Utente 382XXX
Buongiorno dottori, in data 21/05/2015 sono stato operato a varicocele di quarto grado, con scleroembolizzazione. Intervento andato bene, nessuma complicazione. Mi vengono dati 20 giorni di riposo da attivita fisica come sport e sforzi fisici e da attivita sessuale. Dal punto di vista fisico sn stato perfetto xke lavoro in ufficio e nn ho fatto fatiche. I problemi li ho avuti dal punto di vista sessuale. Sn un ragazzo che si masturba molto dalle due alle tre volte al giorno. Dopo una settimana dall intervento ho iniziato a sentire una forte esigenza di masturbarmi. Ho iniziato a masturbarmi ma senza eiaculare riuscendo sempre a trattenermi. Il 2 giugno ho fatto lo stesso e direi ke al massimo e uscita la prima goccia e sn riuscito a nn eiaculare totalmente. Poi tutto ok fino a questo sabato precisamente sabato 6 giugno che ripeto l operazione ma ad un tratto nn riesco a trattenermi ed eiaculo totalmente. Poi mi parte la testa e ho detto cavolo cosa ho fatto. Ripeto l operazione avendo detto ormai ho fatto la cavolata dieci minuti dopo ed eiaculo. E a distanza di 4 ore un altra volta. In queste tre occasioni lo sperma sembrava acqua. La domenica ripeto la masturbazione essendo gia sconsolato di avere eiaculato prima dei giorni post operazione. Precisamente due volte al mattino una quasi dietro l altra e altre due al pomeriggio. In queste quattro eiaculazioni nn e uscita quasi nemmeno una goccia di sperma. Il mio intervento e stato fatto via inguinale destra per arrivare a sinistra nel varicocele eseguendo scleroembolizzazione con Polidocanolo e spirali metalliche rm compatibili. La mia paura e che con la masturbazione di gia dopo una settimana eiaculando anke una sola goccia e poi eiaculando del tutto piu volte e di seguito la settimana dopo a mancanza quattro giorni finali dal post intervento posso aver compromesso il mio intervento. Tornassi indietro mi spaccherei la testa contro il muro ma davvero il mio fisico nn ce la faceva piu essendo abituato a molte volte al di. Le faccio un ulteriore domanda: tra sei mesi dovro fare un ecocolordoppler testicolare/scrotale e in caso io abbia con la masturbazione rovinato qualcosa spostato qualcosa come le spirali o espulso il liquido scleroembolizzante prima del dovuto da qui si vede tutto giusto se ce qualcosa che non e andato bene. Un ultima cosa come effetto del testicolo sta molto meglio nn mi pesa piu come prima ma essendo stato molto grosso rispetto all altro diventera come il destro oppure restera sempre piu basso e ''floscio''? Oppure nn migliorera piu di cosi perche io ho anticipato la masturbazione. Dottori un grazie infinite aspetto vostre notizie grazie buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,si tranquillizzi in quanto la eiaculazione o il trattenimento della stessa,non possono aver in alcun modo compromesso l'esito della scleroembolizzazione.Va da se che l'accanimento masturbarono,così come il nevrotico tentativo di non eiaculare,possano modificare,in maniera temporanea e reversibile,il normale pattern eiacuatorio con riflessi anche sulla qualità dell'erezione.
Comunque,va da se che convenga interpellare lo specialista di riferimento.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille dtr gentilissimo... quindi mi sembra di aver capito che al massimo posso avere un attimo sfasato i miei normali ritmi di eiaculazione e di erezione che con il tempo da soli riprenderanno la normalita giusto? Quindi nulla di grave spero. Dtr quanto tempo ci vuole che le mie secrezioni tornino come prima perche ora al massimo esce una sola goccia nella masturbazione?grazie aspetto sue news buona giornata...
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...giusto.Se il fenomeno si procrastina,ne approfitti per consultare uno specialista.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Buonasera dr grazie davvero. Tra sei mesi avro l ecolordoppler testicolare scrotale se ho recato dei danni sia alle spirali metalliche che si sono spostate e il liquido scleroembolizzante che ho espulso prima del dovuto che non ha fatto effetto lo si vede perfettamente da questo esame? Altra domanda soffro di eiaculazione precoce il mio varicocele poteva esserne una causa? Grazie Buona Serata.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non si confonda le idee...la scleroembolizzazione riguarda il plesso venoso pampiniforme che,quindi,non può espellere nulla...Attenda fiducioso il prossimo controllo e,se vuole,ci aggiorni.Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille dr finalmente ho un attimo capito... guardi ho questa cosa dalla nascita e ora ke ne ero quasi venuto a capo mi sn fasciato la testa di problematiche cn le mie mani... mi ha schiarito molto le idee Dtr... l ultimissima domanda prima di salutarla. Quando ero quattordicenne non soffrivo di eiaculazione precoce. Dai vent anni in su ho iniziato ad averla... il mio varicocele ne era conseguenza oppure non centra nulla con l eiaculazione precoce? grazie mille aspetto sue news grazie infinite.
[#7] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Dimenticavo questo varicocele e presente dalla nascita ma non lo ho mai fatto controllare.
[#8] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Fino ad oggi che mi sn operato.
[#9] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il varicocele si sviluppa in età peri-puberale (dopo i 10 anni) e non ha alcuna relazione con la EP.Cordialità.
[#10] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Buonasera Dottori... mi ero molto tranquillizzato con i vostri consulti ma passato un mese e dieci giorni dall intervento torna la paura di aver compromesso l intervento. La parte in cui erano presenti quelle vene non aposto si e molto sgonfiata e non mi da lo stesso fastidio di pesantezza ke avevo prima. Ma diciamo che stando nudo il fastidio ce ma non come prima. La cosa ke mi spaventa molto e ke diciamo nella parte bassa del testicolo sul dietro diciamo in direzione verso il sedere se vado a palpare ho dei grumi di vene dure cadenti ke non mi danno dolore ma mi preoccupano e le ho anche nella parte alta del testicolo ma quelle sono quasi ormai invisibili. Grazie aspetto vs notizie...
[#11] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,é ancora presto per valutare l'ammorbidimento delle vene del plesso pampiniforme sclerosate circa 40 giorni orsono.Dia tempo al tempo e,nel frattempo,stia senza pensieri...Ci aggiorni dopo il previsto spermiogramma da eseguire non prima di 5-6 mesi dall'intervento.Cordialità.
[#12] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Ok grazie Dottore x l ennesima risposta... attendero il prossimo controllo e vi aggiornero... grazie ancora ci sentiamo Buona Giornata
[#13] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Buonasera Dottore... la volevo un attimo aggiornare e le volevo evidenziare una problematica ke lei stesso aveva detto ke poteva succedere. Devo dire che la mia eiaculazione da dopo intervento ke sembrava non avvenire piu (eiaculavo una sola goccia) e ripresa alla grande... L eiaculazione sembra maggiore anche da prima dell intervento... Il problema di ora come lei diceva ke poteva accadere e questo: la mia erezione del pene a distanza tre mesi dell intervento non e' attiva e intensa come prima... Diciamo ke prima dell intervento era molto istantanea mentre oggi per averla e mantenerla devo essere stimolato tantissimo altrimenti e' nulla e poco intensa...
[#14] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Le vene invece piano piano specialmente in questo mese sento che si stanno assorbendo che sono meno dure di un mese fa... Dtr ho paura per la mia erezione come le ho scritto nel messaggio di prima... Posso avere danneggiato qualcosa con la mia masturbazione anticipata da dopo intervento... grazie infinite Dtr lei mi sta aiutando molto aspetro sue news...
[#15] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la scleroembolizzazione del varicocele non può aver creato alcun danno al sistema artero-venoso che promuove e sostiene l'erezione.Comunque,se il disagio continua,ne parli con lo specialista di riferimento.Cordialità.
[#16] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Grazie infinite di nuovo Dtr mi scusi sempre il disturbo... Buona Giornata