Utente 906XXX
Salve, sono una ragazza di 26 anni e circa un mese fa ho avuto un rapporto non protetto, in seguito al quale dopo l'arrivo del ciclo mi sono comparsi foruncoli sulle grandi labbra e una sorta di escrescenza sull'ano, che mi ha portato dolore nella defecazione e quindi stitichezza. Le ghiandole delle grandi labbra sono molto gonfie e tutta l'area dalla vagina all'ano é infiammata gonfia e sono presenti dei foruncoli che però non sembrano a grappolo. Ho forte prurito specialmente notturno, fastidio e disagio e oggi ho notato una sorta di escrescenza anche nella parte della vagina destinata l'atto sensuale, mi Prude e sono davvero preoccupata perché ho letto che rischio di sviluppare un tumore al collo dell'utero. Le mie domande sono:
1 - In quanto tempo potrebbe svilupparsi questo tumore?
2- essendo fuori sede e con una bassa disponibilità economica, a chi posso rivolgermi a Roma e che tipo di esami mi consiglia?
3- nell'attesa cosa mi consiglia per alleviare i sintomi e migliorare un pó almeno provvisoriamente la situazione? Ho provato con lavaggi con acqua salata, olio di melaleuca e la situazione sembrava migliorata ma poi é nuovamente peggiorata...sto usando gentalyn beta ma non sembra dia grande aiuto...ho letto dell'aceto di mele.é consigliabile? Sono molto preoccupata e vorrei quantomeno applicare qualcosa che eviti peggioramento della situazione nel frattempo, dato che già sta peggiorando e il prurito si sta espandendo a tutta la vagina e la zona anale.
4- ritiene che sia più probabilmente herpes o condiloma?? O altro?Come distinguerli??
Grazie in anticipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Nicosia
20% attività
0% attualità
0% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2015
Gentile utente,
in un caso come questo è impossibile darle delle risposte precise senza una valutazione diretta.. Le consiglio di rivolgersi ad un centro MST, a Roma ce ne sono diversi, ad es. il San Gallicano (consulti il sito http://www.ifo.it/AspOne.aspx?990000613). Non pensi al tumore del collo dell'utero, non c'entra assolutamente nulla.. eviti il Gentalyn Beta perchè se si trattasse di condilomi o di herpes peggiorerebbe la situazione, contenendo cortisone.
La saluto cordialmente
Dott. Mario Nicosia