Utente 295XXX
Buongiorno, sono un uomo di 20 anni, faccio questa domanda un pò in ritardo... Quando ero con la mia ragazza e facevamo sesso non sono mai riuscito a eiaculare, credo di esserci andato vicino solo quando non usavamo il preservativo, ma non ricordo bene... Ho pensato che potesse essere problema del profilattico che mi causava poca sensibilità, ma quando ricevevo sesso orale comunque dovevo concentrarmi e quando ci stavo per arrivare spesso lei si stancava.
Probabilmente direte di fare altre esperienze, ma purtroppo sono in una città dove non conosco assolutamente nessuno.
Perché quindi avevo questo problema con lei anche se mi attrae ancora oggi fisicamente?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,aldilà delle implicazioni di carattere psicologico,scontate a tutte le età, devo chiederle se abbia problemi nella evaginazione del prepuzio sul glande e se,al momento,assuma dei farmaci antidepressivi.Va da se che uno specialista reale sia indicato al fine d non banalizzare un problema che,a volte,é espressione dinamo stato patologico.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
da come lo ha descritto sembra un problema più o meno importante, comunque non ho nessun problema al pene, non assumo farmaci di nessun tipo e non soffro di depressione fortunatamente.
ho chiesto questo consulto semplicemente per rispondere a una mia domanda che non riuscivo a rispondere in modo autonomo.