Utente 356XXX
Gentilissimi dottori, spero di riuscire a spiegare il mio fastidio non essendo chiaramente ferrato nella terminologia adeguata del caso.

Da qualche mese presento delle strisce nella mucosa orale.
Non sono particolarmente fastidiose o con sintomi specifici ma essendo una persona ipocondriaca ogni volta con la lingua vado ad intaccare queste zone all'interno della guancia dx e sx.

Mi sono incuriosito e a prima vista presento delle visibili strisce bianche su ambo le parti..al tocco (lingua) sembrano rugose o rialzate.

Il mio medico di base dice che non è nulla di significativo e che probabilmente sono io che durante la notte mordo le parti in questione.

Sono andato dal mio dentista per analizzare la situazione dei denti del giudizio (ho 23 anni) e mi ha consigliato di toglierli visto che secondo lui in un certo senso potrebbero essere una delle cause di queste strisce che pero a suo dire potrebbero essere una displasia della mucosa.

Che tipo di visite devo fare o cosa mi consigliate per appurare quale sia il reale problema o comunque per stare tranquillo che non sia nulla?

Grazie delle risposte

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012

Ritengo debba avere fiducia nel suo dentista, se vuole senta un secondo parere presso un reparto di malattie orali ospedaliero o universitario.

[#2] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
considerando la descrizione delle lesioni che ci ha fornito, verosimilmente si tratta della cosiddetta LINEA ALBA, lesione bilaterale della mucosa delle guance, che scorre all'altezza della linea occlusale dei denti, cioè la linea di contatto tra i denti dell'arcata superiore ed arcata inferiore.
In pratica la lesione è dovuta al contatto provocato da cattiva abitudine o per la presenza di malocclusione tra la mucosa ed i denti: si presenta più bianca rispetto alla mucosa circostante per una maggiore cheratinizzazione, diciamo ispessimento, come reazione al trauma cronico, spesso riproduce una vera e propria impronta di parte delle superfici dentarie.
E' benigna; in casi dubbi può essere sottoposta ad esame istologico previa biopsia: la dispasia non è una patologia ma uno stato di alterazione della struttura della mucosa e delle cellule che la compongono, visibile e repertabile sono tramite l'esame istologico.
Eviterei allarmismi.
Cordiali SAluti
[#3] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
Dottori grazie mille delle celeri risposte.
Devo dire che a tratti anche sul labbro o all'interno della bocca si sono come dei "pezzi bianchi" di pelle morta che è possibile tirar via solo passandoci sopra e si presentano non in maniera "continua" come le strisce suddete ma sporadicamente.

Che tipo di analisi/esami posso sostenere per saperne di più sulla questione e dove posso rivolgermi.

Cordiali Saluti
[#4] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera Dr. De carli e Dr.Palomba vi scrivo per aggiornarvi sullo sviluppo della vicenda.

Sono in cura dal mio dentista che dopo la prima visita fatta il 16 giugno con relativa pulizia dentale mi ha consigliato di tornare in data 30 / 06 per la seconda visita vista l'infiammazione delle gengive abbastanza forte che è presente.

Nei primi giorni ho trovato un po di sollievo ma da qualche giorno a questa parte oltre alla famosa "linea bianca" nella bocca nella parte destra ho come un "punto rosso " o ferita che mi provoca dolore oltre ad una "specie di patina gialla " sulla lingua nella parte centrale o comunque dalle metà fino alla parte posteriore vicino le tonsille.

Potrebbe essere correlata la cosa, o comunque posso rivolgermi sempre a lui ? Oppure ci sono altre visite o specialisti ai quali rivolgermi..

Grazie anticipatamente delle risposte.