Utente 353XXX
Salve, non so se é il campo giusto per esprimere il mio problema , ma provo ugualmente !
Tre anni fa fino ad ieri ho avuto rapporti promiscui con prostitute casalinghe in tutto facendo il calcolo 15 donne diverse.
I miei primi due rapporti sono stati non protetti per quanto riguarda il fellatio passivi , un rapporto anale protetto e vaginale protetto ricevuti nell agosto del 2012 non dallo stesso giorno ma con 2 donne diverse!
A 21 giorni del accaduto ho effettuato il test Hiv , risultando negativo e la vedrl negativo, rassicurando i il mio medico di fiducia di stare tranquillo e di non ripeterli!
Dopo il mese di agosto 2012 fino ad ieri 9giugno 2015 ho avuto sempre rapporti occasionali con prostitute casalinghe , ma tengo a precisare in assoluto che i rapporti sono stati protetti a prescindere dal tipo di rapporto, ma ricordo bene che è stato protetto dal inizio alla fine! Non ci ho fatto caso dopo il rapporto di controllare il profilattico ma credo che ci non siano stati problemi al riguardo altrimenti me lo dicevano. ( ad ogni modo ho fatto la mia parte di mettermi il preservativo, anche se da loro iniziativa mi hanno messo il profilattico quindi vuol dire che tengono anche loro alla loro salute).
Settembre 2014 ho avuto un rapporto sessuale protetto (anale, di pochi minuti ) e poi basta.
Gennaio 2015 rapporto non protetto ( fellatio passivo ) e rapporto vaginale protetto, il profilattico non si è rotto, rassicurandomi comunque di stare tranquillo che é una madre di due figli e si controlla.

2 giugno e 9 giugno sempre con la stessa persona ho avuto un rapporto vaginale protetto ( il 2 giugno credo che é durato 20 minut , è un rapporto anale ieri il 9 giugno, entrambi i giorni lei stessa e anch'io abbiamo veri fato l'integrità del condom ma ok !
Comunque il mese di gennaio 2015 sono andato dal dermo-venereo logo , raccontando la mia storia, rassicurandomi, mi ha spiegato un paio di casette che la saliva è un ottimo barriera , la sifilide e difficile riscontrare un sifiloma , altre malattie in assenza di sintomi inutile di effettuare gli esami mi ha riferito così !
Da quel momento dopo il parere dello specialista sono andato di nuovo come un cretino da queste persone , totalizzando che nel 2015 ho avuto tre rapporti con donne diverse!

Cari dottori:
-il condom ci si accorge se si rompe? Di solito si fa un buchino e si squarcia completamente ?
- prima del rapporto , il condom lo messo in tutta l'asta del pene, solo che durante il rapporto la base del condom è salito un pochino, é normale , in questo caso avrei rischiato?
- in questi tre anni non avuto segni evidenti sul pene , anche perché nel mese di gennaio 2015 mi ha visitato lo specialista , e non ha riscontrato assolutamente niente se eventualmente avevo qualcosa , ha fatto fatto bene dicendomi di stare sereno e io insistendo gli ho detto se era il caso di prescrivermi qualcosa? Lui mi ha detto di no, perché i rapporti sono stati protetti, voi che di te al riguardo posso stare tranquillo
[#1] dopo  
Dr. Piero Alessandro Casonato
28% attività
0% attualità
16% socialità
()
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Faccia una serie completa di esami :epatite c, epatite b hiv .Normalmente quando il condom si rompe ci se ne accorge benissimo.