Utente 369XXX
Salve dott chiedo questo consulto non sapendo a chi rivolgermi.in pratica circa un anno fa ho avuto il primo episodio di extrasistole mentre ero ricurva lavando il.pavimemto.da li ho avuto una serie di attacchi di panico temendo in un arresto cardiaco.ad oggi sono rimasta sempre in tensione.ma ho notato che durante la giornata io ingoio proprio l aria a tal punto da ritrovarmi con lo stomaco turgido e rumoroso.purtoppo l aria non esce sotto forma di eruttazione e rimane incanalata.ho notato che si presento extrasistole sensazione di pressione al petto mancamento improvviso di aria e sensazione di scossa al.petto soprattutto quando sono seduta nel parlare se parlo un po animatamente e se mi stendo a letto a stomaco pieno.vorrei se un parere al riguardo.la RINGRAZIO in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile signora
deve rivolgere questa domanda a uno psicologo, perchè non c'è nulla di quanto riporta che possa far pensare a un reale problema cardiaco. Le extrasistoli sono comuni nella popolazione sana e non sono un problema oggettivo...ma le sue risposte sono tipiche di un'ansia patologica che a mio giudizio merita un adeguato e specifico trattamento.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la tempestiva risposta.gia vengo seguita da una psicologa.e si il problema ansia e' presente.se lei mi dice che il cuore non subirà problemi ,mi rincuora.cerchero di stare più calma possibile e vediamo se la situazione migliora.grazie ancora