Utente 382XXX
salve a tutti medici, vi scrivo perchè da sempre ho avuto un po di problemini con le mie dimensioni, specialmente riguardo alla circonferenza (12 cm in erezione).
Parlando con un amico pochi giorni fa mi disse che da piccolo (all'eta di 12) ha avuto il mio stesso problema: aveva il pene chiuso e non riusciva ad aprirlo. Il suo medico li consigliò un gel lubrificante ed esercizi di "su e giù" per aiuarlo ad aprirsi, poichè altrimenti avrebbe rischiato dei problemi di crescita! Io ho avuto per l 'appunto lo stesso identico problema ma non ho MAI consultato un medico e di conseguenza non l ho mai aperto (se non durante i rapporti sessuali, usando preservativo altrimenti avrei provato dolore allo sfioramento del glande).
Ora ho 24 anni e per forza di cose il pene mi si apre normalmente anche in stato flaccido (anche se il glande continua a darmi molto fastidio al solo sfioramento). Tutto ciò potrebbe dunque avermi portato ad un problema di crescita?
Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

se parliamo di una probabile fimosi, questa non può aver inciso sulla "crescita" del suo pene, mentre può aver inciso sulla ipersensibilità al glande che comunque richiederebbe un approfondimento tramite una visita specialistica.

Un cordiale saluto