Utente 148XXX
Salve scrivo da Bologna,ieri ho fatto una risonanza magnetica lombosacrale,ho fatto presente al tecnico del laboratorio che nell'ulna dell'avambraccio destro è presente un chiodo endo-midollare,posto dopo incidente stradale.Lo stesso tecnico mi riferiva che non aveva importanza,ma durante il tempo,circa 9 minuti, della risonanza ho accusato un forte bruciore alla base dell'avambraccio quasi vicino al polso. Tutt'ora continuo a sentire un fastidio in quella parte dell'avambraccio.Potrebbe essere successo qualcosa?
Certi di una Vostra delucidazione
Distinti saluti
M.V.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Aiello
36% attività
12% attualità
16% socialità
SCIACCA (AG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Gentile Utente,
i dispositivi ortopedici di sintesi metallici possono essere soggetti a riscaldamento quando posti all'interno del magnete per effettuare un esame.Chieda di conferire con il medico radiologo responsabile del suo esame RM al fine di valutare l'opportunità di sottoporsi ad eventuali visite mediche di controllo.
Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Grazie delle informazioni in risposta ma penso si sia trattato di una conseguenza del riscaldamento del chiodo endomidollare, infatti ora a distanza di quattro giorni dall'esame non sento più fastidi.
Grazie mille Buon lavoro e saluti.
M.V.