Utente 383XXX
Salve a tutti,

il mio più che un consulto è una curiosità legata a un fenomeno che osservo ultimamente ma non è causa di problemi (anzi). Nel corso della mia vita mi sono masturbato in maniera "non convenzionale", nel senso che la masturbazione avveniva perlopiù nel letto stando prono e massaggiandomi il pene con il dorso di questo in basso (la punta del pene rivolta verso i piedi,per essere più chiaro). Avevo iniziato così sin dalle prime masturbazioni e vi ero spinto anche dalla curvatura ventrale del pene. Negli ultimi 6 mesi circa, anche a causa dei primi incontri sessuali, ho cominciato a masturbarmi nella maniera convenzionale.

La domanda è questa: prima di cambiare metodo quando avevo un'erezione al 100% la parte dell'asta del pene prima della curvatura era perpendicolare al pube. Adesso invece l'asta parte inclinata rispetto al pube di circa 40 gradi (verso l'alto). Ora, ho letto che l'angolatura rispetto al pube dipende dal legamento sospensorio. Può essere che il modo in cui in passato mi masturbavo avesse reso il legamento più "lasco" e che ora invece abbia ripreso tono?

Grazie a tutti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile lettore , le domande che si pone non sono risolvibili , la cosa fondamentale è che le sue erezioni siano valide e le permettano la penetrazione . Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 383XXX

Iscritto dal 2015
Cioè non è possibile dire a cosa sia dovuto questo cambiamento? Mi sembra strano.
Io non devo risolvere nulla, ma avendo notato questo cambiamento mi interessava capire a cosa potesse essere dovuto.
[#3] dopo  
Utente 383XXX

Iscritto dal 2015
Nessuno sa dare una risposta?
[#4] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Direi proprio di no. Il legamento sospensore è una struttura fasciale, non un muscolo; se si "sfianca" non può riprendere tono. Una ipotetica spiegazione è che dopo i primi rapporti la sua eccitazione sia maggiore, e con essa anche la rigidità del pene, con un angolo migliorato. Ma è solo una ipotesi.