Utente 377XXX
Salve dottori,

Per un problema legato ad una malattia genetico-ereditaria (morbo di willebrand, lieve) durante il ciclo mestruale a causa d flusso eccessivamente abbondante sono costretta ad assumere Tranex 500 per diminuire l'emorragia in associazione al niferex come integratore di ferro.
Dato che due mesi fa mi è stata diagnosticata una tachicardia sinusale con fc 90-100 (a pòarere del cardiologo dovuta ad ansia e nè a tiroide o anemia (emoglobina 11,6) ) volevo sapere se questi farmaci possono interferire a causa di questa accelerazione dei battiti e in caso come devo comportarmi.

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Salve,
Credo che il suo cardiologo, nel formulare la sua diagnosi, abbia tenuto conto di ogni parte delle ste notizie anamnestiche.
Concorderei con una improbabile correlazione fra tranex e tachicardia.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Salve dottore e grazie per la sua risposta, forse mi sono spiegata male: io non volevo sapere se la tachicardia può essere causata dal tranex o meno, ma se l'assunzione di tranex dato che si tratta di un antiemorragico, possa influire sul fatto che il mio cuore pompa il sangue più velocemente, causando un coagulo o simili.
[#3] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
A mio parere e per mia esperienza personale, no.