Utente 383XXX
Salve, ho iniziato da più o meno sei mesi a frequentare una palestra per aumentare la mia massa muscolare. Inizialmente, prima di iscrivermi al corso di body building (attrezzi,pesi ecc..), avevo preso lezioni private da un personal trainer che essendo pure un educatore alimentare mi aveva consigliato di seguire una dieta equilibrata e più ricca di proteine utilizzando anche degli integratori proteici come supplemento.

Nel momento in cui gli spiegai della mia nefrite da igA mi disse che avrei dovuto farmi indicare dal mio medico la dose giornaliera di proteine (g/GG) per essere sicuri di non nuocere alla mia salute.

Nel momento in cui mi sono rivolto ai medici (sia il medico curante sia il professore del Mayer che mi segue da molto tempo) questi si sono sempre mantenuti sul vago senza darmi tante spiegazioni:<<Proteine in polvere? Fanno malissimo...>><<Sei giovane e andare in palestra fa male>> Solo discorsi del genere senza consigliarmi un'alternativa. Ciò che vorrei capire io è: Posso prendere integratori proteici(proteine in polvere, amminoacidi,barrette proteiche)?.

Attualmente gioco a calcio (3 allen. sett.+partita), seguo una dieta equilibrata tanta frutta e verdura e tanta carne(perlopiu bianca)/pesce/uova, vado in palestra 3 volte a sett. Dalle analisi(proteinuria 24h) che svolgo ogni 3 mesi risultano sempre valori stabili ma alterati: 315mg/24h a volte anche piu alta (max 700mg/24).
[#1] dopo  
Dr. Rita Caponetti
24% attività
0% attualità
8% socialità
GROSSETO (GR)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Sconsiglio sempre questi integratori, ancora di più in presenza di una nefropatia!
Un sovraccarico di scorie proteiche (anche fosforo, quindi) non l'aiuterebbe!!
[#2] dopo  
Utente 383XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille per la risposta, anche se,non lo nego, mi aspettavo una risposta più articolata!