Utente 383XXX
Buonasera, dottori.
Il mio caso mi sta lasciando in uno stato di leggera ansia perenne e vorrei, se possibile la vostra opinione. Ho 23 anni, praticamente mai avuto problemi, e ho fumato circa 0,7g di marjiuana giornalmente negli ultimi due anni. Faccio una vita sedentaria, e oltre all'erba fumo sigarette dall'età di 17 anni. Detto ciò, circa 3 settimane fa arriva un fastidio perenne all'addome sinistro, prossimità delle costole e subito sotto esse, zona stomaco o pancreas. Insieme a questo, per tre volte, sempre durante l'uso di erba, ho provato una specie di forte crampo doloroso al torace sx, che irradiava al braccio e al collo, per circa 5-6 secondi, che mi lasciava subito dopo indolenzito e informicolato nell'area colpita, dalla seconda volta anche per le successive 20h circa. La terza e ultima volta sono andato dal mio medico di base che ha voluto escludere il cuore. Il pronto soccorso mi ha dimesso asintomatico dopo esami del sangue praticamente ottimali (solo proteine totali 8.5, LDH 295, amilasi 101 e rapporto A/G 1.2), elettrocardiogramma regolare, pressione ottimale e ecografia che non ha evidenziato nulla, definendo i 3 casi come delle ischemie provocate probabilmente da vasospasmi indotti dall'erba. Nel dubbio ho smesso di fumare tutto, e il dolore forte stile angina non si è ripresentato.La sostituta del mio medico ha provveduto a "testare" la via gastrica pensando a acidità e reflusso, dato che nel frattempo ho avuto difficoltà anche a evacuare, dandomi il gaviscon 5 volte al giorno. Fatto sta che, nonostante la "dieta" più leggera e il gaviscon mi abbiano aiutato a regolarizzare, ogni tanto formicolii dolorosi, soprattutto nella zona del torace sx e dell'ascella, spesso accompagnati da una sensazione di intorpidimento al labbro sx e alla zona sotto l'occhio sx si fanno presenti aumentando il mio stato d'ansia, oltre che alcuni leggeri dolorini toracici in prossimità di dove (credo) si trova l'esofago. Il fastidio zona stomaco non è ancora passato del tutto. Ho provato a ragionare in attesa di riconsultare il mio medico e ho solo fatto millemila ipotesi che non fanno altro che incrementare l'ansia, quindi mi ripongo nelle mani degli esperti. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ma perchè ha postato in anatomia patologica ? ( vuole un parere su una autopsia ?? ^__^)

Senza una visita è difficile avere una risposta a distanza, ma in ogni caso posterei in area Cardiologia oppure Gastroenterologia).

Tanti saluti