Utente 961XXX
Salve, il 12/01/2006 sono stato operato di cisti sacrale, l'operazione e avvenuta in anestesia locale con chiusura totale con punti, fin quì tutto ok, ho fatto anche la prima medicazione dopo 4 giorni dall'operazione ed il chirurgo (tralaltro specialista in proctologia) mi a detto che la ferita stava bene era bianca e non presentava arrossamenti.Ora io vi chiedo (essendo questa la mia 1 operazione) se e normale che dopo 7 giorni avverto ancora un pò di dolore sulla ferita specie quando sto seduto, e di quanti giorni è il recupero di queste ferite. Vi ringrazio per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigino Bellizzi
24% attività
4% attualità
0% socialità
SAPRI (SA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
A distanza di 8 gg. dall'intervento puo' essere normale avvertire dolore,quindi non si preoccupi.Vedra' che passera'.Deve avere pazienza per almeno 15 gg.
Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 961XXX

Iscritto dal 2006
mi scusi, ancora una domanda (essendo io un tipo molto ma molto ansioso) posso stare tranquillo per quando riguarda la riapertura della ferita dopo 8 giorni? cioè la ferità si può ankora riaprire? o e meglio non forzare ankora per un pò? come faccio ad accorgermi se la ferita si riapre da cosa lo vedo? grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Luigino Bellizzi
24% attività
4% attualità
0% socialità
SAPRI (SA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
PENSO CHE SE E' AVVENUTA UNA BUONA GUARIGIONE DELLA FERITA SENZA SECREZIONI EVIDENTI E LE HANNO RIMOSSI I PUNTI,NON CI DOVREBBE ESSERE NESSUN PROBLEMA,COMUNQUE E'MEGLIO NON FORZARE E PAZIENTARE PER ALTRI 15 gg.
CORDIALI SALUTI