Utente 383XXX
Gentili dottori,
da circa un mese avverto delle forti scosse elettriche al mignolo ogni volta che tocco l'acqua fredda.
La sensazione persiste fino a quando la mano rimane fredda, poi scompare. Non ne ho parlato con il medico perchè mi era già successo un anno e mezzo fa, all'altra mano ... però allora avevo preso una botta al dito medio (una martellata) ed il fastidio era scomparso da solo dopo un pò. Stavolta invece non accenna a scomparire. A cosa potrebbe essere dovuto? Dovrei effettuare una visita specialistica?Di che tipo?
Grazie dell'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

è certa che la scossa elettrica compare solo con l'esposizione al freddo e non anche percuotendo in un punto preciso il dito?

Buon pomeriggio.
[#2] dopo  
Utente 383XXX

Iscritto dal 2015
Grazie della risposta.
Quando ho la mano fredda basta che sfiori il mignolo per sentire la scossa, soprattutto se sfioro il punto tra prima e seconda falange; al contrario con la mano calda toccando lo stesso punto non sento nulla di strano, al massimo una scossa leggerissima.
Grazie dell'attenzione
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Potrebbe trattarsi di un piccolo neurinoma del nervo collaterale digitale.

Potrebbe essere utile un'ecografia del dito con sonda ad alta frequenza.