Utente 366XXX
Gentilissimi,

Ho una cara amica che da bambina è stata affetta da sindrome di kawasaki ma non ho l'idea di cosa sia. Siccome la sto frequentando, potrei mettere a repentaglio la mia salute? Chi mi sa spiegare in poche parole cosa è la Kawasaki ?
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
16% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Salve,
Le rispondo "brevemente" come da Ella richiesto.
La S. di Kawasaki è una infiammazione dei vasi (una vasculite generalizzata) determinata da un attacco da parte del nostro "sistema di difesa" contro strutture normalmente riconosciute come proprie e dunque, normalmente, non oggetto di attacco immunitario.
Le cause sono molteplici ma un ruolo fondamentale lo giocano le infezioni determinate da alcuni specifici microrganismi (per esempio lo Streptococco) in presenza di una predisposizione genetica.
La malattia è tipica dell'infanzia, non è contagiosa, ha un quadro clinico ben definito, oggi è curabile anche nelle forme più aggressive con nuovi presidi farmacologici tra cui gli antiaggreganti, che restano i principali e insostituibili, specialmente la "banale" aspirina.
Si riesce pertanto a evitare quasi sempre le complicanze coronariche e cardiologiche che la sindrome non trattata comporterebbe.

La sua amica non era contagiosa in fase acuta e a maggior ragione non lo è adesso: le posso garantire che le frequentazioni anche intime non metteranno in pericolo la Sua salute.
Spero di averLa rassicurata.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
16% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
A completamento, aggiungo, prima che altri specifichino, che nei Bambini molti pediatri preferiscono all'ASA altri antiaggreganti per mettersi al riparo dal rischio della S. di Reye.

Per il resto confermo quanto nella precedente risposta.
Cordialità.
[#3] dopo  
Utente 366XXX

Iscritto dal 2014
È stato gentilissimo. Grazie mille! Adesso ho una maggiore consapevolezza di cosa si sta parlando.