Utente 376XXX
Buona sera a tutti sono un ragazzo di 24 anni e in questo periodo riscontro problemi con l'erezione..sono fidanzato con una ragazza (la prima della mia vita) e quando sono con lei non ho l'erezione, se non stimolato con la masturbazione...più o meno riscontro questo problema da aprile quando ho scoperto di avere un varicocele di terzo grado al testicolo sx....può essere questa la causa?
non saprei cosa pensare se no...
faccio palestra da 5 anni e assumo bcaa quando mi alleno (non so se può essere d'aiuto per ricercare la causa di questo problema)...vi ringrazio..buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'eccitazione sessuale mi sembra essere garantita ed il dato relativo alla induzione tramite masturbazione,credo vada ascritto ad un problema psicologico e di inesperienza,piuttosto che ad improbabili influenze negative di assunzioni di bcaa,che vanno comunque dosati da un medico,peraltro manifestatesi in un secondo momento.Analogamente,mi sentirei di negare l'influenza di un varicocele,anche considerando che il medesimo si sviluppa,in genere nel periodo puberale.A questo punto,consulterei uno specialista esperto che possa porre una diagnosi di primo livello.Ha mai eseguito uno spermiogramma?Ha mai eseguito dei dosaggi degli ormoni sessuali?Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
Si ho fatto lo spermiogramma di recente visto l'imminente operazione al varicocele..non ho mai eseguito dei dosaggi degli ormoni sessuali....quindi se ho capito bene lei pensa sia un fatto psicologico
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...richiedendo gli ormoni sessuali,che incidono sulla fertilità e sulla sessualità,è evidente che mi voglia accertare dello stato fisico.L'impegno psicologico é presente nel 100% dei casi.Cordialità.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Izzo, che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

http://www.medicitalia.it/salute/andrologia/111-disfunzione-erettile.html

Un cordiale saluto.
[#5] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
aggiornamento: dopo l'operazione al varicocele, tutto è andato bene.. anche se cmq ho bisogno sempre un po' di stimolazione tramite masturbazione, però cmq nel complesso è andato tutto ok (unica nota: capita che l'erezione non si mantiene per pochi secondi il tempo di cambiare "posizione", ma una volta riniziata la penetrazione ritorna come prima).. sono tornato in palestra verso ottobre (mi sono operato il 15 luglio)..e ho notato: una sensazione quasi di calore nei testicoli quando allenavo le gambe e poi una volta successiva,durante un allenamento di pettorali e braccia, una piccola fitta durata 1 secondo al testicolo destro(quello non operato)..non sono più andato in palestra,sono aumentato di peso ed ora da solo 4 giorni a questa parte è giunto un altro problema...non ho desiderio sessuale, anche con stimolazione da parte della mia ragazza non riesco a raggiungere un'erezione consistente. io amo la mia ragazza quindi non capisco questo improvviso problema giunto. O è la mia testa (sono un tipo che teme sempre di non riuscire a soddisfare la propria partner ecc) che si preoccupa, non so, di un nuovo varicocele a dx sta volta e quindi mi condiziona (anche se il nuovo episodio di fitta al testicolo dx è già stato settimane fa..e fino a ora non avevo problemi nel fare l'amore con la mia ragazza) oppure un fatto fisiologico...andrò di nuovo dal mio andrologo, ma nel fratttempo, voi gentilissimi medici di questo forum, cosa ne pensate? grazie :)
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da questa postazione e da quello che ci scrive più facile pensare a problemi di natura psicologica.

Riconsulti comunque ora il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.