Utente 174XXX
Buongiorno dottore,
Mi rivolgo a Lei perché fare certe domande non conoscendosi forse mette meno in imbarazzo.
La scorsa settimana, a causa di un ritardo del ciclo (dovuto a stress) mi sono recata dal mio medico, il quale mi ha fatto una breve visita: ossigenazione 99%, pressione 75 120 battito 86 e nella respirazione mi ha detto di aver sentito dei muchi ( ne soffro, ora l aria condizionata peggiora).. Poi mi ha chiesto da quanto non facessi un elettrocardiogramma e gli ho detto di non ricordarmelo, perché sono stata sempre in buona salute, e non ne ho mai sentito l opportunità anche perché non pratico sport ( non mi piace). Ho 31 anni, peso 46 kg per 1.60 e sono magra. Lo sport lo associo come 'perdita di peso' e non me lo posso permettere. A settembre l azienda per cui lavoro ha prenotato un check Up completo, tra cui visita cardiologica e pertanto la farò li. Questa sua frase però mi ha fatto un po'agitare ( ma non gliel ho detto). In questi giorni ho un po di fame d'aria e poi da diversi mesi ormai vedo ogni tanto in particolari condizioni di luce delle macchie gialle ( vista) e mi sembra di aver letto che possono essere correlate al cuore. ( premetto che lavoro per 8 ore davanti al pc senza occhiali).. Ora immagino abbia anche compreso che sono una persona ansiosa. Ora comprende la mia prima frase di apertura.. Crede che debba fare una visita cardiologica prima di quella fissata a settembre? Non so se preoccuparmi..
La ringrazio tanto.
Buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ha letto male...macchie gialle visive e cuore sono assolutamente indipendenti....certo che è ansiosa e anche tanto. Non ha bisogno di una valutazione cardiologica, ma di uno psicologo.
Saluti