Utente 370XXX
Prima di recarmi dal dentista ho fatto un po' di ricerche su internet e, con tanto stupore, ho letto (e riletto in più siti) che la presenza di tracce di sangue, saliva ecc. dal paziente precedente è, talvolta, riscontrabile nelle tubazioni del sistema idrico del riunito. Ho ristretto la mia ricerca in termini di tempo (cioè solo agli articoli più recenti) sperando che tale problema fosse stato risolto( dato l'avanzare veloce del progresso) ma mi sono resa conto che purtroppo non è così. Forse le cose sono migliorate solo per l'aspetto legionella ma per le epatiti no. Sconcertata e incredula vorrei porre questa domanda: io posso chiedere al mio dentista di usare un riunito portatile (comprato da me)?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mirco Di Biase
36% attività
8% attualità
16% socialità
MONZA (MB)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
le unità operative oggi utilizzate dagli operatori sanitari, presentano un sistema di decontaminazione a circuito chiuso, con il quale è possibile far circolare disinfettanti fino alle unità indipendenti (siringa aria acqua, turbina e contrangolo). Il sistema inoltre permette l'utilizzo dell' unità operativa anche in caso di mancanza d'acqua proveniente dall' autoclave esterno ( ad esempio nel caso vi siano manutenzioni straordinarie) attraverso un recipiente pressurizzato opportunamente riempito d' acqua di cui il riunito è dotato.
Il rischio di contaminazione è assolutamente trascurabile, per cui eviterei di effettuare una spesa maggiore di quella che dovrei pagare per il dentista, per metterlo in condizione di curarmi senza rischi di contaminazione.
Ricordo inoltre che oggi le asl territoriali sono estremamente efficienti, soprattutto per le strutture private e le sanzioni sono molto salate! Cordiali Saluti.
[#2] dopo  
Utente 370XXX

Iscritto dal 2015
Molte grazie dott. Di Biase. Vorrei chiederle se, a parte l'aspetto economico, l'uso del riunito portatile condiziona negativamente la riuscita della cura ( estrazione dente giudizio o ricostruzione dello stesso e nuova devitalizzazione di un dente già devitalizzato anni fa). Mi darebbe il suo parere, per favore. Ancora grazie.
[#3] dopo  
Dr. Mirco Di Biase
36% attività
8% attualità
16% socialità
MONZA (MB)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2014
Non credo possa esserci differenza tra l utilizzo di un riunito in toto ed un carrello che monta turbina , contrangolo e siringa aria e acqua e non connesso alle altre unità.(aspiratore, faretra e lavabo per risciaqui) La professione odontoiatrica è soprattutto clinica e necessita di un operatore esperto e preparato, quindi è un' attività operatore dipendente. Gli strumenti e la loro collocazione quindi lasciano il tempo che trovano se chi li usa non sa come e perchè usarli. Non è l'automobile che la guida bensi è lei a guidare l'auto. Cordialmente.