Utente 107XXX
Da un esame di routine annuale (Elettrocardiogramma ed esame del sangue) ho riscontrato i seguenti valori anomali:

- Fequenza cardiaca: 48 bpm
- Omocisteina: 21 umol/l
- RDW-SD_ 37,1 fl
- EO: 7,3 %

1) Per la frequenza cardiaca mi sottoporrò nei prossimi giorni a HOLTER 24 ore. Tuttavia non presento sintomi ne di affaticamento eccessivo ne vertigini, fame d'aria o altro. L'esame fu fatto di primo mattino a digiuno.

2) Per l'omocisteina premetto quanto segue:
- non son fumatore,
- bevo un dito di vino a pasto, un caffè al giorno e faccio una vita moderatamente attiva (lunghe camminate),
- sono parzialmente vegetariano nel senso che mangio solo un pò di pesce, di qui la carenza presunta di B12.
A seguito di questo sto assumendo una compressa di Betotal al giorno.

Vorrei sapere se questi valori fuori range (bradicardia e valori del sangue) possono essere correlati tra loro o sono situazioni separate.

Inoltre vorrei sapere per quanto tempo è bene assumere Betotal in modo da reintegrare a carenza di vitamine gruppo B.

Gli altri valori RWD e EO che significano?

grazie


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non capisco perché lei assuma la vit B.: come è stata appurata una carenza?
Semmai, data la iperomocisteinemia dovrebbe assumere acido folico.
Arrivedèrci.
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
È stata una mia iniziativa. Avendo letto che valori alti di omocisteina possono dipendere da carenza di B6, B9 (acido follicolo) e B12 ho ritenuto quest'ultima vitamina la responsabile visto la mia dieta pressocchè vegetariana. Le altre vitamine del gruppo B sono sicuro di assumerne a sufficienza con gli alimenti. Io BeTotal ho letto che gli ha comunque tutti.
Per completare il quadro dello stile di vita faccio un lavoro sedentario che si sviluppa in turni diurni e notturni.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Nel suo caso bastano 5 mg di acido folico al giorno
La saluto
[#4] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie. 5mg di acido folico al giorno per quanti giorni? Una volta stabilizzati i valori posso interrompere o devo assumerne periodicamente una certa quantità? Quanto è il fabbisogno quotidiano?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La iperomociteinemia è un condizione genetica e pertanto va curata per tutta la vita. Solitamente si impiegapno 5 mg al,di di acido,folico
Arrivederci