Utente 384XXX
Buongiorno Gentili Dottori,
spero di scrivere nella sezione giusta. Circa un mese fa ho avuto una faringite che mi ha causato febbre alta (40°C) per un paio di giorni e un fortissimo mal di gola, con gola gonfia e male fino alle orecchie. è stata curata con amoxicillina e acido clavulanico ed è passato tutto dopo pochi giorni.
A distanza di un mese ho avuto gli stessi sintomi e ho richiesto una visita dal medico di base. essendo in ferie, la sua sostituta mi ha prescritto un tampone faringeo (che farò domani) e di iniziare una terapia con azitromicina (dopo il tampone). Non mi è stato detto come utilizzare l'antibiotico: nel bugiardino la terapia prevede 500mg al giorno per tre giorni di trattamento, ma la dottoressa mi ha prescritto due confezioni da 3compresse. Devo prendere l'antibiotico per 6 giorni o la posologia è eccessiva? Rischio di avere effetti collaterali se prendo entrambe le confezioni?
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
la durata media del trattamento, considerato l'emivita del farmaco , normalmente è di tre giorni ma in cso di certe infezioni sospette la durata può essere raddoppiata, comunque non si preoccupi per eventuale tossicità del farmaco essendo ben tollerato generalmente
[#2] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la risposta. Aggiungo che sono stato in pronto soccorso per il dolore alle orecchie e perché non riuscivo a deglutire. La dottoressa mi ha dato anche 2 scatole da 12 compresse di amoxicillina acido clavulanico da prendere insieme alla azitromicina, 3 volte al giorno per 8 giorni. Spero che il mio stomaco regga.
Per quanto riguarda i fermenti lattici, è meglio prenderli alla fine della terapia o durante?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
può associare le formulazioni antibiotico resistente, altrimenti utilizza i fermenti al termine della terapia per reintegrare la flora intestinale
[#4] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno dottore,
ho avuto oggi il risultato del tampone e dell'antibiogramma: è positivo allo streptococcus pyogenes con resistenze a eritromicina, levofloxacina e tetraciclina.
è risultato essere sensibile a clindamicina, linezolide, trimetroprim/suflam. e vancomicina.
Gli antibiotici che sto prendendo io (azitromicina e amoxicillina) non sono stati considerati nell'antibiogramma..che cosa devo fare? continuo la terapia visto che sono arrivato quasi alla fine? o dovrei prendere uno degli antibiotici a cui è sensibile?
Attualmente sono guarito anche se ho un leggerissimo fastidio alla gola.

La ringrazio
[#5] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
avendo l'antibiogramma adesso deve consultare il proprio medico per valutare se iniziare una terapia specifica mirata all'eradicazione del germe