Utente 158XXX
Mio padre di 70 anni ha impiantato un defibrillatore biventricolare.
Assume giornalmente Losartan, bisoprololo bifumarato e Xarelto come aticoagulante.
Durante l'ultima visita di controllo il cardiologo ha detto che ormai ha un blocco cardiaco di terzo grado per cui è pacemaker dipendente.
Vorrei sapere di cosa si tratta e le eventuali aspettative di vita
Ringrazio in anticipo per il consulto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Significa che il,sistema di conduzione elettrico del cuore di suo padre non funziona più e quindi suo padre vive grazie al pace maker.
Le,aspettative di vita , se questa è la sola patologia, sono sovrapponibili a quelle di qualsiasi anziano di 70 anni.
Arrivederci