Utente 384XXX
Salve dottore volevo chiederle se l'assunzione di efferalgan e sintomi di febbre abbiano potuto incidere sullo spermiogramma grazie distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
se la febbre è salita a più di 37.5-38 gradi effetti spermiogramma a 40 giorni dall' episodio febbrile. Quel farmaco fa niente.
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,la terapia citata non crea problemi sulla attendibilità dello spermiogramma.Lo stato febbrile può incidere negativamente.L'esperienza di un andrologo dedicato,unita alla determinazione della diagnosi andrologica,può chiarire il quadro clinico,aldilà degli numeri e percentuali espressi dallo spermiorgamma. Cordialità.