Utente 384XXX
Salve a tutti,

mesi fa mi sono presentato dal medico per 2 motivi: innanzituttto provavo dolore nello scoperchiare il glande dal prepuzio anche da pene non eretto, e in secondo luogo avevo notato che il pene rimaneva molto curvo verso il basso durante l'erezione (con un angolo di circa 35°). Così mi sono sottoposto su consiglio del medico ad un intervento di frenuloplastica, pensando che tutti i problemi svanissero. Effettivamente ora riesco benissimo a scoperchiare il glande dal prepuzio senza provare dolore con il pene non eretto, ma il problema dell'incurvamente verso il basso non si è risolto minimamente. Inoltre provo ancora dolore nello scoperchiare il glande dal prepuzio a pene eretto. E questa cosa mi sta limitando parecchio nella vita (già io sono una persona timida, poi ci si mette pure questo). Specifico che non ho mai avuto rapporti sessuali, ma, da quanto ho letto riguardo a eseperienze di altri ragazzi, questo problema può causare dolore e problemi anche durante l'atto sessuale. Cosa dovrei fare? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se in erezione non si verifica un agevole scivolamento del prepuzio sul glande,significa che la sola frenulotomia non é stata sufficiente,per cui va considerata una postectomia.Consoderando la presenza di un recurvatum,si procuri delle foto del pene in erezione e le mostri ad un esperto andrologo.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Grazie. Seguirò il suo consiglio