Utente 382XXX
Buongiorno dottori. Sono una ragazza di 22 anni. Da qualche tempo ho dei dolori che potrei dire siano più concentrati nell'area della spalla, estendendosi anche al seno, all'ascella e al braccio sinistro. Spesso ho difficoltà a capire se si tratti di un dolore proveniente dal seno o più in profondità e,molte volte, oltre il dolore alla scapola e al braccio, nella parte anteriore si concentra nella zona tra il collo e il seno. Ho notato la comparsa di questi dolori già da tempo: il dolore al seno (anche se non so se possa essere connesso) é presente da qualche anno; il dolore al braccio é comparso nell'ultimo anno e peggiora sempre più. Ho fatto l'estate scorsa un elettrocardiogramma e Holter ed era tutto a posto; ho fatto un'ecografia al seno e sono state riscontrate delle cisti e un fibroadenoma; ho effettuato anche un'ecografia alla spalla ma anche in quel caso non è stato riscontrato niente. Premetto che non pratico sport e che passo molto tempo sui libri, tuttavia questo dolore mi preoccupa dal momento che é persistente, non scompare e delle volte anche solo tenere in mano il cellulare mi crea fastidio. Inoltre, non so se sia connesso, di recente ho notato la comparsa di un dolore anche all'addome superiore, sempre nel lato sinistro. Anche in quel caso il mio medico mi ha prescritto un'ecografia che non ha portato risultati anomali.
Vista la mia preoccupazione e visto l'insistenza del dolore, vorrei un vostro consiglio, riguardo la possibile causa ed eventualmente quale visita sarebbe meglio fare.
Ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nonostante la sua storia clinica sia abbastanza ricca di dati purtroppo questi non sono patognomonici ovvero non indirizzano verso una probabile ipotesi diagnostica. Considerato che ha fatto già molte indagini credo che potrebbe cominciare da una visita del Chirurgo di Spalla e poi vedere come proseguire.
Auguri
[#2] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio dottore per la tempestiva risposta. Proverò a parlare con il mio medico di base della possibilità di fare la visita che mi consiglia. Intanto, anche per calmare la mia preoccupazione, non è dunque possibile ipotizzare una possibile causa?

Ringrazio ancora per l'attenzione.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Come già spiegato, ogni ipotesi potrebbe essere infondata.
Auguri
[#4] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Capisco. La ringrazio ancora e le auguro buona giornata.