Utente 384XXX
Questo il referto dell'ecografia di oggi! È un rumore?
In corrispondenza della tumefazione clinicamente apprezzabile sul margine postero-laterale dell'emiscroto dx. In sede sottocutanea profonda, un po' aumentata di spessore, si evidenza la presenza di un'area spiccatamente ipoecogena, disomogenea, a contorni ondulati, delle dimensioni massime di mm. 11x4 circa, determinante rinforzo posteriore del fascio ultrasuono, con visibilità di alcune piccole formazioni vascolari nella porzione più profonda.
Testicoli normali per dimensioni ed eco struttura così come gli epididimi.
Non sono apprezzabili ne idrocele, ne varicocele, anche alla osservazione color-doppler associata a manovra di valsalva.
In sede inguinale bilaterale sono presenti alcuni linfonodi di dimensione nei limiti superiori della norma (diametro massimo mm.8-9) a morfologia ed ecostruttura conservate, senza vascolarizzazione patologica alla osservazione color-doppler.
Il reperto descritto non è di univoca interpretazione(granuloma flogistico cronico? Meno verosimile sembra l'ipotesi di cisti sebacea; angioma?) merita pertanto valutazione specialistica chirurgica-urologica, al fine di valutare anche l'opportunità eventuale di ulteriori accertamenti o provvedimenti terapeutici

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non pensi subito ad un tumore, alcune ipotesi diagnostiche già le sono state fatte ad esempio un "granuloma flogistico cronico, una cisti sebacea (meno probabile) oppure un angioma".

Senza drammi inutili ora risenta in diretta il suo andrologo o urologo di fiducia e con lui stabilisca "l'opportunità eventuale di ulteriori accertamenti e provvedimenti terapeutici".

Fatto il tutto poi ci riaggiorni, se lo desidera.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio
Lei leggendo il referto cosa ne pensa?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Penso che sia comunque una situazione clinica da non sottovalutare e che sicuramente richiede ora una attenta e corretta rivalutazione specialistica con esperto urologo.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Quindi non posso stare tranquillo.... Ho paura di un tumore
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E' una prospettiva che non possiamo, soprattutto da questa postazione, non considerare ed è per questo che, senza inutili paure, si richiede ora per lei una attenta e corretta rivalutazione specialistica con esperto urologo.

Ancora un cordiale saluto.