Utente 384XXX
Buonasera
sono affetto da sintomo in oggetto che da ben 4 anni mi ha reso disabile, in quanto ho instabilita' anche da seduto (senso di sprofondamento) con oscillopsia; in questi anni sono stato sottoposto a vari esami orl con seguente esito:
- Vemps (nella norma)
- esame audiometrico tonale e vocale (nella norma)
- impedenzometria (nella norma)
- OAE (nella norma)
- ABR e BAERs (nella norma)
Conclusioni: Disturbi di equilibrio di carattere propriocettivo e degli integratori centrali
Spinto dalla disperazione mi sono rivolto ad un orl modenese il quale ha riscontrato uno scompenso labirintico e nonostante la rieducazione vestibolare, non ho avuto nessun beneficio
Non so' più cosa fare e la sintomatologia non mi permette di guidare, di deambulare correttamente e nemmeno di lavorare avendo instabilità sia statica che dinamica, potrebbe trattarsi di idrope? visto che con labirinto soppressori, ho un leggero miglioramento?...... Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, poiché il suo disturbo permane nonostante le indagini e le cure del caso le suggerirei di non trascurare una possibile causa di vertigine spesso dimenticata: la disfunzione dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) . Del resto anche la letteratura scientifica riferisce che quando alcuni sintomi di usuale pertinenza otorinolaringoiatria non sono sostenuti da problemi otologici, o non se ne trova la soluzione , è al possibile conflitto fra condilo mandibolare e orecchio che bisogna rivolgere qualche attenzione.
La vertigine, di questi sintomi è forse il più tipico.
Sui rapporti fra ATM e Orecchio può avere qualche ulteriore informazione aprendo questo link:

http://www.studiober.com/patologie/patologia-dellorecchio/
N.B.: dopo aver aperto il link, si deve clikkare su: "continua e apri il sito.."

Pertanto le consiglierei di farsi visitare anche da un dentista-gnatologo che si occupi abitualmente di problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare e di rapporti fra questa e l’orecchio: non tutti i dentisti coltivano questa sottospecialità.
Le suggerirei di dare un'occhiata agli articoli linkati qui sotto.
Cordiali saluti ed auguri.

http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html
http://www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."