Utente 821XXX
SONO UNA RAGAZZA DI 17 ANNI, NELL'OTTOBRE 2007 HO FATTO L'ULTIMO VACCINO OBBLIGATORIO " PERTOSSE TETANO E DIFTERITE" QUALCHE ORA DOPO IL VACCINO MI SONO COMINCIATE A SPUNTARE DELLE MACCHIE BIANCHE CHE SI VEDEVANO IN CONTRO LUCE E QUINDI NON HO FATTO CASO A CIò. DOPO QUALCHE MESE HO VISTO CHE NELL'INGUINE MI ERANO SPUNTATE DELLE MACCHIE GRIGIASTRE E ANCHE IN QUEL CASO NON HO INDAGATO , MA POI COL PASSARE DEL TEMPO HO VISTO CHE SI ANDAVANO PROPAGANDO IN TUTTE LE PIEGHE DEL CORPO ( ASCELLE INGUINE DIETRO LE GINOCCHIA NELLE PIEGHE DELLE BRACCIA DIETRO IL COLLO SOTTO LA PANCIA) COSì A QUEL PUNTO HO COMINCIATO A FARE VISITE ED ESAMI, MA NESSUNO MI SAPEVA DIRE COSA AVEVO, QUINDI MI HANNO FATTO FARE L'ESAME ISTOLOGICO. NELL'ESAME ISTOLOGICO LA DIAGNOSI è:"LOSANGA CUTANEA CARATTERIZZATA DA UN MODESTO INFILTRATO FLOGISTICO LINFOIDE,PREVALENTEMENTE LOCALIZZATO NEL DERMA SUPERFICIALE A DISTRIBUZIONE PERIVASCOLARE. SI RISCONTRA, INOLTRE, UN INFILTRATO MASTOCITARIO(TRIPTASI+;CD117+)PERIVASCOLARE IN NUMERODI 4-5 MASTOCITI PER VASO, OLTRE AD ISOLATI MASTOCITI LOCALIZZATI NEL DERMA PAPILLARE. IL QUADRO OSSERVATO,PERTANTO, NON RAGGIUNGENDO I CRITERI MORFOLOGICI SUFFICIENTI PER LA DIAGNOSI DI MASTOCITOSI(6 MASTOCITI PER VASO)NON CONSENTE UN GIUDIZIO DIAGNOSTICO DI CERTEZZA, PER IL QUALE SONO INDISPENSABILI CORRELAZIONI ANATOMOCLINICHE.). RECENTEMENTE HO FATTO ALTRE VISITE DI CUI UN DOTTORE MI HA DETTO CHE AVEVO LA PITIRIASI ROSEA DI GILBERT E QUINDI NON DOVEVO PRENDERE ALCUN FARMACO, MENTRE UN'ALTRO DOTTORE MI HA DETTO CHE HO LA MASTOCITOSI E MI HA PRESCRITTO " AERIUS 5 MG" UNA LA SERA. QUESTE MACCHIE ADESSO SI SONO DIFFUSE QUASI IN TUTTO IL CORPO ANCHE SE NON MI PORTANO ALCUN DISTURBO.
ADESSO VORREI SOLO SAPERE SE PER QUESTA MALATTIA C'è UN RIMEDIO E SE è VERO CHE è LA MASTOCITOSI.
SPERO DI AVERE UNA RISPOSTA AL PIù PRESTO.
CORDIALI SALUTI.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La MASTOCITOSI esiste in diverse forme e varianti cliniche:

la descrizione del suo caso mi pone qualche dubbio, poichè l'insorgenza di tale patologia appartiene solitamente alla prima metà della prima decade di vita.

la forma de lei descritta sembrerebbe compatibile con una "urticaria pigmentosa" una formamaculare diffusa.

ad ogni modo ed a prescindere dai rimedi che sta cercando, a mio avviso lei dovrebbe cercare una diagnosi precisa e un approfondimento clinico, per escludere ogni connessioni internistica.

ci tenga pure aggiornati

cari saluti
[#2] dopo  
Prof.ssa Elisa Cervadoro
28% attività
0% attualità
12% socialità
LIVORNO (LI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
data la molteplicità di esantemi cutanei in dermatologia è stato corretto data la difficile diagnosi differenziale eseguire un istologia per valutare meglio le lesioni a livello cellulare.
Probabilmente il vaccino da lei eseguito le ha stimolato il sistema immunitario tanto da dare una risposta cutanea.
La Pitiriasi Rosea di Gilbert è caratterizzata da lesioni a macchia desquamanti ma inizialmente rosa-rossastre che però insorgono all'inizio solo con una grossa macchia detta chiazza madre e non danno prurito.Solitamente l'esame istologico è aspecifico con un infiltrato cellulare infiammatorio.
Se il suo esame istologico afferma comunque la presenza di mastociti anche se non tale da fare diagnosi di certezza, l'ipotesi sembrerebbe plausibile: sono positivi alla triptasi come nella mastocitosi ed inoltre i mastociti come risulta dall'istologico sono nel derma papillare.
La terapia comprende anche l'aerius in quanto antiistaminico, eventualmente anche una terapia locale sintomatica.Molte volte la mastocitosi è autolimitante.
E' comunque una dermatosi per cui è consigliato il controllo dermatologico perchè va valutato bene il decorso.Si faccia tenere sotto controllo, non glielo dico solo per farle "perdere tempo e denaro".
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 821XXX

Iscritto dal 2008
grazie per la vostra disponibilità vi terremo aggiornati.
cordiali saluti.