Utente 279XXX
Salve dottore, le scrivo per chiederle consulto su un problema che mi attanaglia da anni. Anni fa iniziai a sentire questi "tonfi" al cuore, pensando che fosse ansia non ho mai effettuato un controllo, questa fastidiosa sensazione comunque passò da sola. Ed ora dopo tre anni avverto nuovamente questa strana sensazione in maniera abbastanza insistente. Sono una ragazza di 23 anni, sono incinta da 9 settimane, ed assumo progefik 200 una volta al dì e cardioaspirina, solamente a scopo precauzionale, dato che solamente 3 mesi fa ho subito un raschiamento a seguito di una aborto interno gemellare alla settima settimana. Ora il ginecologo ha deciso di farmi sospendere l'acido folico dicendo che potrebbe essere questo la causa, ma io continuo ad avvertire questo fastidio. La pressione lui me l'ha misurata 110 su 80. Quindi dice che è ok. Sono una fumatrice ma da quando sono incinta ne fumo 1 o 2 al giorno. Sono abbastanza preoccupata per questa situazione. Un altro sintomo che avverto è che quando sono sdraiata sento il cuore pulsare forte e se mi giro di lato lo sento nell'orecchio. Misurando però i battiti risultato 70-75 bpm. Una cosa che sicuramente ho notato e che questa sensazione peggiora dopo i pasti, quando non riesco a digerire a causa della nausea.... Da quando sono incinta questi sintomi li avverto davvero spesso e sono agitata... Ho paura.... Non so, forse dovrei fare una visita cardiologica? Premetto che tre mesi fa avendo effettuato un raschiamento ho eseguito anche un ecg ed era nella norma... Così come svariate analisi... Cosa devo fare? Mi dia un consiglio...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cardioaspirina a scopo precauzionale ???? Spero che sia stata prescritta da un medico e non l'assuma per sua iniziativa. Fuma 1 o 2 sigarette in gravidanza ???? E' assolutamente da incosciente perchè non solo rischia per la sua salute, ma anche e soprattutto per quella del bambino. I sintomi che riporta sono il problema meno importante...probabilmente si tratta di banali extrasistoli facilitate dalla gravidanza e dal fumo.
Ci pensi
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Cardio aspirina 100 mg mi è stata prescritta dal mio ginecologo a livello precauzionale a seguito del mio precedente aborto, il ginecologo dice che fluidificando il sangue manda un apporto maggiore di esso all'utero assicurando un migliore nutrimento.. Sicuramente sono consapevole del fumo, però cerchi di comprendere dopo la mia esperienza passata io a volte mi sento così nervosa che se non fumo quella unica sigaretta mi sento male. Comunque sia, ovviamente, cercherò di eliminare anche questa... Sa cosa c'è che l'altra gravidanza evitavo fumo, sono stata scrupolosissima eppure la natura ha deciso per me.. Comunque sia sicuramente anche la situazione "cuore" attuale mi rende nervosa è preoccupata ma se mi dice di stare tranquilla allora ci provo. Lei pensa che cardioaspirina sia da evitare senza un reale prpblema di coagulazione????? Il mio gine me l'ha prescritta per un mese... Comunque la ringrazio per la sua celere risposta. Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Capisco...allora dovrà parlarne con il ginecologo. Personalmente non mi esprimo per problematiche che non sono di mia competenza...
In bocca al lupo per l'attuale gravidanza
[#4] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Ancora per il suo parere dottore! Saluti