Utente 385XXX
Salve.
Sono un uomo di 40 anni .
Da qualche settimana ho notato tracce di liquido biancastro (tutti i giorni) sulla punta del pene, unito a bruciore specialmente quando urino.
Mi è capitato una sola volta di notare un po' di sangue nello sperma.
Per ora ho effettuato esami del sangue e urinocoltura.
L'urinocoltura è risultata negativa.
Gli esami del sangue hanno dato un PSA 14,5 che è un valore dubbio essendo tra 10 e 20 .
Mi sto apprestando a fare un tampone per poi andare da urologo.
Potete darmi qualche consiglio?
Vi ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno

controlli bene che si tratti del valore del PSA perchè se lo fosse 14.5 è elevato e i parametri di riferimento non sono corretti.

Se ha secrezione uretrale con bruciore ha contratto una uretrite. Si consiglia di effettuare un tampone uretrale per accertare il germe responsabile e quindi istaurare la terapia adeguata.
[#2] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
Dottore la ringrazio per la celerità.

Il valore di PSA totale è pari a 3.66,
Per il PSA libero
Concentrazione FPSA 0.53
Rapporto FPSA/PSA Tot 14.5

E' questo ultimo valore che è tra 10 e 20 ed è in zona dubbia e che mi aveva preoccupato.

La ringrazio anticipatamente.