Utente 385XXX
Salve. Ho 22 anni e 4 mesi ho avuto una circoncisione parziale. L'intervento è andato bene, tranne per una cosa: meato uretrale gonfio. Sin dal giorno dopo che mi sono operato l'ho notato, era davvero molto gonfio, poi a poco a poco s'è sgonfiato sempre di più. Dopo 1 mese ha smesso di gonfiarsi, e ora, a distanza di 4 mesi, mi ritrovo queste due labbra sul glande che mi fanno davvero senso. Gli andrologi da cui sono andato mi hanno dato pomate da mettere, ma nessuna ha fatto effetto; di conseguenza hanno detto che rimarrà a vita così, che può capitare e che è una piccola deformazione, ma io così non ci voglio stare, non riesco proprio ad accettare quelle due piccole labbricine sul mio glande...davvero dovrò rimanere così a vita? non c'è una soluzione? Non riesco a vivere così, non mi sento più a mio agio con me stesso...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente premesso che non è detto che debba stare sempre così in quanto si possono fare eventulmente delle correzioni chirurgiche prima di dare pomate andrebbe indagato se c'è qualche forma di infiammazione e trattare quella nello spercifico
[#2] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
Salve Dott. Quarto. Grazie mille per la risposta. Ho consultato più dottori è hanno detto che il mio è un edema al meato uretrale, per questo mi hanno date delle pomate per provare a far rientare l'edema, con la possibilità che sarebbe rimasto così. Alla fine, purtroppo, è rimasto così e non rientra più...
Riguardo alla correzione chirurgica invece: in cosa consiste l'intervento? E' un intervento rischioso? Nell'intervento c'è bisogno dell'uso del catetere?
Adesso ho paura di subire un altro intervento, dal momento che una semplice circoncisione ha fatto nascere questo problema completamente inaspettato...rimpiango il giorno in cui ho deciso di farla