Utente 131XXX
Buongiorno,
mi è stato diagnosticato con ecografia tv un mioma uterino sottosieroso di diametro massimo 6,7cm. Secondo il referto il mioma è molto vascolarizzato, parte dall'istmo, occupa tutta la parte destra dell'utero ed è adeso all'annesso destro. Non ho figli (né ho particolare desiderio di averne). Il referto parla anche di utero fibromatoso.
Il mio ginecologo ha detto che devo operarmi perché, essendo molto vascolarizzato, il mioma probabilmente crescerà velocemente. Mi opererebbe con la chirurgia tradizionale, perché dice che con la laparoscopia un mioma di quasi 7cm andrebbe spezzettato col rischio di lasciare dei pezzettini. Però cercando su internet non mi sembra che tutti siano di questo avviso per miomi di questa dimensione e nessuno parla di questo problema dei residui. Secondo voi è proprio necessario operare? Non potrei aspettare, dal momento che il mioma è asintomatico? E, se lo devo togliere, ritenete anche voi che sia più opportuna la laparotomia? E' il caso di chiedere un secondo parere a un altro ginecologo? Oltretutto in rete ho letto che esiste anche la "minilaparotomia". Parlando di chirurgia tradizionale il mio ginecologo si riferiva alla laparotomia o alla minilaparotomia? Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In questi casi ci sono trattamenti medici con ULIPRISTAL ACETATO della durata di tre mesi che hanno come unica indicazione "la cura dei fibromi ( o miomi) " che riducono notevolmente il volume e la congestione vascolare e potrebbero servire , in seguito, a rivalutare il volume del mioma e optare eventualmente per la via LAPAROSCOPICA anziché per la via LAPAROTOMICA.
SALUTONI
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore,
la ringrazio molto per la risposta. Ne deduco che anche lei pensa che un mioma di questa grandezza non possa essere operato per via laparoscopica se prima non si riduce, giusto? Quanto al farmaco che ha nominato, il problema è che il mio ginecologo non ha proprio accennato a questa possibilità. Come dovrei fare? posso suggerirglielo io o sarebbe inopportuno? Devo rivolgermi a un'altra persona?
Un'altra cosa, io assumo quotidianamente eutirox 75 come terapia per noduli tiroidei, il farmaco da lei suggerito ha interazioni pericolose con l'eutirox?
Grazie di nuovo.
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessuna interazione, lei deve continuare l'assunzione di EUTIROX .
Accenni al suo Medico queste possibilità
[#4] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille, dottore. Allora proverò ad accennargliene.
[#5] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Salve dottore,
riscrivo solo per dirle (magari può essere utile saperlo a chi ha il mio stesso problema) che poi ho consultato un altro medico che mi ha operata per via laparoscopica. Il mioma era di 7/8 cm. L'operazione è andata benissimo, non ho avuto nessun tipo di dolore o di disturbo.
Un saluto.
[#6] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
AUGURI