Utente 188XXX
G.mi dottori,in passato ho già chiesto un consulto simile,(senza risposta)si tratta di una mia parente,affetta da questa brutta malattia,consapevole delle numerose richieste di consulti che ricevete,e della vs.gentile disponibilità,ricorro a voi.
Siamo a distanza di 14 mesi dalla diagnosi,i medici che la tengono in cura,dopo un ciclo di 4 chemio,più radioterapia stereotassica,e profilassi encefalica,hanno consigliato di ripetere gli esami radiologici,e di laboratorio,in attesa di visita a fine mese,con la speranza di buone notizie.
Questi sono gli esiti dei referti radiologici:
Reperto scintigrafico:L'indagine pet evidenzia modico accumulo del tracciante a livello del lobo superiore del polmone sx(1.9) di entità notevolmente ridotta rispetto al precedente controllo pet del 15/04/2014.
Non si evidenziano aree di significativo iper accumulo del tracciante a livello dei restanti segmenti corporei esaminati.
TC total body con e senza mdc:
Collo:si conferma la tiroide di volume lievemente aumentato,asimmetrica per prevalenza del lobo sx a densità finemente disomogenea,regolare morfodensitometria del laringe.
Non linfoadenomegalie laterocervicali.
Parenchima polmonare e vie respiratorie: Rispetto al precedente esame appaiono ridotte le dimensioni della lesione nodulare disomogenea e dai margini spiculari locallizzata al lobo superiore sx,in sede paramediastinica;la lesione misura attualmente 28x22 mm(vs 36x 27mm)e permane collegata alla pleura ilo/mediastinica e costale apicale con sottili strie iperdense;sempre a sx permangono,sostanzialmente invariaterispetto al precedente,alcune zollette con addensamento nodulariformi localizzate in sede apicale di 11 e 10 mm e si rileva uno sfumato addensamento di aspetto micronodulare del parenchima subpleurico del lobo sup. sx,da possibili esiti di RT.Conservata pervietà delle prime diramazioni bronchiali.
Mediastino:micronodulazioni linfonodali (max5 mm) nella finestra aorto polmonare.
Surreni:si confermano la modica iperplasi del surrene sx ed il regolare aspetto del dx.
Reni: in sede propria,di dimensioni nei limiti e dalla funzionalità escretoria conservata,senza evidenza di idronefrosi,a sx microcisti corticale esofitica mesorenale posteriore.
Ossa;note artrosiche ,senza evidenza di definite alterazioni scheletriche dalle caratteristiche evolutive.
Tutti gli altri organi indenni e nella norma.
Allora buone nuove o cattive nuove?
SPERO IN UN VS GENTILE RISCONTRO,GRAZIE DI CUORE.
Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
la risposta del tumore alle terapie effettuate è sicuramente favorevole. Al momento, da quanto ha descritto, è stato effettuato un programma di trattamento combinato e completo, sulla base delle conoscenze e degli standard attuali per questa patologia.
Questo tipo di tumore purtroppo non è guaribile, in alcuni casi manifesta una rapida refrattarietà alle cure. Nel caso di questa sua parente al momento c'è stata una buona risposta. Purtroppo non ci sono strumenti per ottenere di più. Il problema sarà serio quando la malattia riprenderà a crescere. Si può solo sperare che questo non accada troppo presto.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimo dr.Barbieri,io non mi sono dimenticato di lei,anzitutto per ringraziarla per la sua cortese attenzione,ieri siamo stati in ospedale per il solito controllo trimestrale.la neoplasia è sempre limitata al solo polmone,niente metastasi nè complicazioni varie,la neoplasia recede.
Rinnovo i ringraziamenti per la sua consulenza,professionalità,e umanità.
Un grazie di nuovo a lei e a tutti i sigg.ri medici di questo sito.
Cordialissimi saluti.
[#3] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
La ringrazio del riscontro e della buona notizia relativa all'esito del controllo recente.