Utente 332XXX
Salve. Ho 61 anni compiuti, un fisico piuttosto tonico anche grazie alla costante frequentazione di piscina e palestra e in generale dimostro un'età inferiore a quella anagrafica. L'attività fisica, in particolare, mi ha evitato il classico accumulo di adipe sul ventre dovuto alla menopausa e mi garantisce forme ancora piuttosto giovanili.
Poichè sul viso iniziano ad apparire i primi segni di cedimento delle guance e qualche micro ruga sul labbro superiore, vi chiedo se esistono metodiche non invasive per contrastare questi inestetismi. Per le rughette immagino che l'optimum sia un filler a base di acido ialuronico, ma per i primi cedimenti? Ho sentito parlare di Thermage o radiofrequenza, mi chiedo se siano adatti alla mia età. Intuitivamente, agendo sul collagene, mi chiedo se a 61 anni le mie riserve di collagene, per l'appunto, possano ancora essere in qualche modo stimolate. Grazie infinite.
[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
16% attualità
16% socialità
NOVARA (NO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
gentile utente, esistono molte metodiche (laser, PRP, Biostimolanti, ecc). E' però opportuno valutare di persona per decidere quale sia la migliore strategia.
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
Grazie infinite per la risposta immediata!