Utente 385XXX
Buonasera, ho avuto di recente un aborto interno scoperto alla ottava settimana, embrione fermo alla sesta. Ossia dovrebbe essere morto subito dopo la prima visita in cui si visualizza embrione di 3.7 mm con ac. Al pronto soccorso a distanza di 10 giorni le misure erano identiche ma senza ac. Mi sono voluta prendere qualche giorno di tempo per attendere una risoluzione spontanea, ma dopo una settimana non si è verificato nulla se non del muco beige, a volte rosa e a volte striato di sangue. Spesso però mi ritrovo sulla carta come dei frammenti di membrana e proprio ieri sullo slip come un pezzetto di carne disidratata. A me in quel momento è sembrato l embrione. Aveva anche due puntini neri sulla parte più rotonda. In basso presentava due escrescenze sottili. Secondo voi posso avere espulso l embrione? E perché non ho nessuna emorragia? Posso attendere ancora o devo fare il raschiamento? Grazie mille
[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Prima di tutto, le consiglierei un'eco vaginale di conferma. In caso il sacco gestazionale non sia stato espulso e misuri oltre i 3 - 3,5 cm, Le consiglio il raschiamento.


Saluti ed auguri.
[#2] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2007
Carissimo dottore si a breve farò l eco. Solo mi chiedevo se verosimilmente avrei potuto espellere l'embrione Senza un emorragia. Se è una cosa scientificamente possibile. Grazie
[#3] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2007
Ah cmq nell'ultima eco il sacco non misurava oltre i i 2 cm
[#4] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
L'espulsione del prodotto del concepimento avviene SEMPRE con una perdita ematica.