Utente 385XXX
Buonasera Gentili Dott.ri,

è qualche anno che seguo il Vs sito, sempre molto professionale, gentili e disponibili.
scrivo per chiedere un consulto. 2 anni fà mi è stato riscontrato un "accidentaloma" in specifico microadenoma ipofisario 0.5cmx0.76cm, con dosaggi ormonali nella norma.
Negli ultimi mesi provo una fortissima astenia sopratutto mattutina e serale ( senza fare sforzi) tanto che mi cedono le gambe, ho dolori sia muscolari sia articolari diffusi e migranti, Epo ridotta 1.2 ( limite basso 3.3) creatinina ematica che fluttua da 1.31 a 1.56 (1.30-2.6), acido urico ematico 6.9 (limite 7). da poco ho eseguito il controllo ormonale attinente l'Ipofisi TSH 2,074microUl/ml (0,350-5,000);LH 5,3Ul/L (1,2-10,6);FSH 9,4Ul/L (0,7-10,8);PRL 276,9mUl/L (53,0-369,0);
ACTH 11pg/ml (5-49);cortisolo 205nMol/L(ore 8 150,0-650,0).
L'ACTH si può considerare ai limiti bassi? merita approfondimenti? con la mia sintomatologia si può deporre per un inizio di insufficienza ipofisaria o surrenale?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
16% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Salve,
dai dati che riporta non vi sono segni nè di insufficienza ipofisaria nè tantomeno di insufficienza surrenalica.

L'adenoma va monitorato con RM prima e dopo contrasto paramagnetico, acquisendo le sequenze specifiche per l'ipofisi, tanto più che si tratta di un microadenoma.

Cordialità.