Utente 385XXX
Buongiorno,
da circa due settimane soffro di prurito nella zona dell'inguine e più nello specifico nella parte di contatto tra le gambe ed i testicoli. Purtroppo all'inizio di queste due settimane il prurito era insopportabile e non ho resistito a grattarmi. Ho notato successivamente che, in quella zona esterna dei testicoli, si sono formati dei piccoli "ovali"... tipo delle vesciche (la sensazione al tatto è simile, ma non sono sicuro che lo siano). Da queste "vesciche" ho poi fatto caso che fuoriesce del liquido giallo-verde (più verde). In seguito, qualche giorno fa, mi sono spuntati puntini rossi lungo braccia, gambe e piedi, anch'essi che provocano molto prurito. Per questi però ho già preso delle pastiglie e pare che siano passati. (Aggiungo però che non sono sicuro siano collegati). Infine questi "ovali" si sono ripetuti anche nelle zone limitrofe delle gambe (non subito attaccate, ma sempre nella zona che di solito sta sotto le mutande per intenderci). In particolare ho notato che sono tutte zone che sono soggette a sfregamento o pieghe del corpo. Ho quindi ipotizzato che sia per il caldo, che non mi è affatto indifferente, e per appunto lo sfregamento con indumenti o altre parti del corpo, come può essere per i testicoli e le gambe durante una camminata.

Vorrei sapere da voi esperti un vostro paretre. Grazie per la collaborazione, buona giornata
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente dalla neurodermite scrotale fino ad altre condizioni di tipo eczematose, tutto è possibile:
Direi di non applicare terapie fai-da-te, ma di procedere a una visita dermatologica sarà in grado di chiarirle con selettività il suo problema.
Saluti