Utente 180XXX
Buonasera Dott. e a tutto lo Staff di Medicitalia.

Tramite un mio amico che conosco da tempo, in questi giorni, mi sta parlando di una "ragazza facile" ungherese, quasi 28enne, quale piace, diciamo così "divertirsi e fare divertire".

Questo amico, mi ha detto, di rado, capita qualche volta ci esca insieme e che nonostante il suo vizietto, la conosce abbastanza da potersi fidare e mi ha detto che posso andare tranquillo, mi posso fidare e non corro nessun rischio di malattie sessualmente trasmissibili.

Mi ha detto che ha incontrato e ha già fatto con qualche persona ma anche lei non va e non fa con tutti, solo di chi si fida e conosce, non accetta tutti...la cosa un po' mi rassicura ma ho ancora qualche timore e nutro ancora qualche dubbio.

Di primo acchitto, vista dalle foto, devo dire che è davvero di bella presenza e quindi, mi stuzzica molto se non fosse solamente per queste due cose che mi ha detto: rapporto orale scoperto, senza protezione, senza preservativo e poi lei piace baciare ed essere baciata...tutto il restante del rapporto anche lei è d'accordo e fa solo protetto.

Ora, mi chiedo, se dovessi decidere e decidessi, diciamo "lasciarmi andare con lei" a cosa vado incontro, cosa posso rischiare a livello di malattie sessualmente trasmissibili, se:

- la bacio e vengo baciato
- rapporto orale scoperto/aperto, senza preservativo, senza protezione

Perchè, incappi in qualcosa e mi prenda qualcosa (malattia, virus, batteri, ecc.), cosa deve succedere o meglio, cosa deve fare e/o avere, questa ragazza ungherese, in sè ?

Se riportasse un taglio o ferita nella bocca, il rischio può essere alto ?


Chiedo scusa a Voi Dott. e a tutto la Staff ma avendo ancora qualche giorno per decidere per potermi "salvaguardare e tutelare", ho deciso scrivere a Voi specialisti, nell'attesa di un Vostro chiaro e approffondito riscontro esaustivo.

Gradite più risposte da parte di Voi Dott. specialisti.


In attesa, ringrazio anticipatamente.

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,qualsiasi medico la inviterebbe a desistere,profilattico o non profilattico.
La nostra esperienza clinica é piena di "incidenti" che,aldilà degli esiti venerei,complicano il quotidiano dei maschi.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 180XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio gent.le Dott.Izzo, tempestivo, come sempre nelle risposte.
Ha pienamente ragione e sono d'accordo con lei ma cortesemente, mi potrebbe spiegare le due cose che le ho descritto e in particolare, mi riferisco:

- bacio
- rapporto orale scoperto, senza l'uso del preservativo

Se mi succedesse qualcosa, cosa deve succedere e in particolar modo, cosa debba fare questa ragazza (partner), in tal modo, possa incappare in qualcosa di malevole ?

Infine, cortesemente Dott. mi potrebbe spiegare questo passaggio: se riportasse un taglio o ferita nella bocca, a cosa, potrei andare incontro ?

In attesa di una sua risposta, buon proseguimento.

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...va da se che,in presenza i lesioni della mucosa bucate,un soggetto infetto potrebbe trasmettere una qualsiasi malattia venerea e,quindi,mettere in moto un contagio.Mi sembra,però,che,nel suo caso,si rimanga nel campo delle ipotesi,in quanto credo che non si possa risalire alla donna in oggetto.A questo punto,inizi con il consultare un medico reale e si regoli sulle risposte che le daranno i tests cui si sottoporrà.Cordialità.