Utente 385XXX
Salve, da premettere che non ho il freno (tolto da bambino tramite intervento) dopo un rapporto forse poco lubrificato (con pochi preliminari) ho sentito dolore e ho visto una ferita evidente sul lato sinistro del prepuzio. Quando il pene è chiuso non si vede, aprendo si. Mi sono recato dall andrologo di fiducia che mi ha operato in passato di varicocele e ha detto scherzando: "ti ha dato un morso?". Mi ha detto di prendere gentalyn beta 2 volte al giorno per 4 giorni e elicryso 2 volte al giorno per 10 giorni. Dopo 15 giorni tornai nel suo studio e ha visto i notevoli miglioramenti mi ha detto di fare elicryso per altri 10 giorni. Adesso per questioni di lavoro non posso andare a controllo e telefonicamente mi ha detto di continuare con elicryso. Il problema è che è trascorso un mese, ma ferita è a mio avviso guarita ma attorno alla stessa la pelle del prepuzio sta arrotolata e mi tira se provo a tirare giù interamente il prepuzio. Ho fatto astinenza, dopo un mese ho provato a penetra con leggero bruciore e la ferita si è poco aperta ma richiuso in 2 giorni. Cosa mi consigliate nell attesa di una nuova visita? Pensate che tutto tornerà nella norma come prima? Si vede dove c era prima la ferita la pelle un po biancastra come da cicatrice. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a questo punto,eseguirei un tampone batteriologico del secreto balanico.Cordialità.