Utente 385XXX
Salve,
mi è arrivato l'ultimo ciclo il 25 giugno. Dal 1 al 4 luglio ho avuto dei rapporti non protetti ma mai completi. Il 4 luglio mattina ho assunto la pillola del giorno dopo. Oggi sono arrivate delle perdite di sangue. C'è il rischio di una gravidanza? La pillola assunta il 4 luglio ha coperto anche i rapporti avuti il 1 luglio? Ripeto che non c'è stata eiaculazione perché il mio ragazzo si è sempre fermato prima di venire.
Quando dovrò aspettare il mio nuovo ciclo? In genere dura 28 giorni.

Vi ringrazio.
[#1] dopo  
Dr. Marco Piermatteo
36% attività
4% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Buonasera, se non c'è stata ejaculazione il rischio è praticamente assente. Se non si è disposti ad accettare una ipotetica gravidanza il metodo utilizzato è assolutamente da utilizzare. Comprende bene che in caso di fallimento ci sono solo due opzioni: tenere un figlio o abortire. L'aborto è universalmente riconosciuto come danno fisico-psichico per la donna. Con tutti i metodi a disposizione è impensabile continuare a non utilizzare metodi efficaci. Il contraccettivo d'emergenza classico (levonorgestrel) copre fino a 72 ore, ovvero 3 giorni, l'ultimo arrivato (Ulipristal) fino a 5 giorni. Quindi per sapere se il giorno 1 è coperto oppure no deve sapere quale tipo ha comprato. Il sanguinamento che vede è legato al farmaco e la mestruazione potrebbe subire ritardo o anticipo per effetto del progesterone. Trattandosi di due episodi lascia pensare che sia vostra consuetudine fare così: come medico dei consultori e promotore di una contraccezione efficace, la inviterei ad una sessualità più attenta alla salute della Sua persona, quindi anche più responsabile, evitando di affidare a lui il controllo della situazione, perché in caso di errore non è mai lui a pagine il costo, ma principalmente Lei. Saluti, M. Piermatteo
[#2] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio molto per il suo consulto. La marca della pillola è Levonelle. In effetti ejaculazione non c'è mai stata. Mi chiedo solo se prima che ciò avvenga possano uscire delle gocce contenenti spermatozoi e se già a dieci giorni dal primo del ciclo l'ovulo sia già presente e sia già fecondabile.
[#3] dopo  
Dr. Marco Piermatteo
36% attività
4% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Buonasera, Levonelle deve essere assunta entro le 72 ore. Già nell'erezione si ha la presenza di liquido pre-ejaculatorio con presenza molto limitata di spermatozoi: per questo motivo si ritiene il coito interrotto non affidabile. Certo le probabilità sono poche, ma perché correre inutili rischi?
[#4] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
Lei ha perfettamente ragione. Quindi date le perdite (che sono durate un paio di giorni) per questa volta possiamo stare tranquilli?
[#5] dopo  
Dr. Marco Piermatteo
36% attività
4% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
direi di sì
[#6] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dottor Piermatteo,
ho ancora bisogno del Suo consulto. Oggi ho avuto delle perdite di colore bianco-trasparenti. Sono normali? Sono dovute ancora alla pillola del giorno dopo assunta il 4 luglio? Preannunciano un nuovo ciclo?
[#7] dopo  
Dr. Marco Piermatteo
36% attività
4% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Buonasera, comprenderà come sia impossibile fare una diagnosi a distanza su secrezioni vaginali, dovendo dichiarare se siano normali oppure no! Il nostro compito è quello di offrire consulenze, ma non fare diagnosi. In linea teorica dovrebbe trattarsi del muco ovulatorio, segno che ha ripreso l'attività ovarica, ma per una migliore valutazione ed in presenza di sintomi fastidiosi, occorre che si faccia vedere da un/una collega. Saluti, M. Piermatteo