Utente 374XXX
Salve, ho notato che non riesco a far uscire il glande, sia quando il mio pene è <moscio> sia quando è in erezione. Cioè riesco a farlo uscire fino a un certo punto, però mi fa poi troppo male e non me la sento di farlo uscire. Inoltre se tocco il glande con le dita mi fa male. Durante la masturbazione però non ho nessun problema, tranne quello che non riesco a far uscire il glande.
Volevo chiedere, che intervento dovrei fare? E' doloroso? In cosa consiste? Quanto dura? Si possono aspettare i 18 anni per farlo o meglio farlo il più presto possibile? Ci sono esercizi naturali per riuscire a "spezzare" questo <filetto> magari in modo indolore? E' una cosa frequente avere il frenulo corto? Mi dovrei preoccupare?
Attendo una risposta, grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se il prepuzio non scivola agevolmente sul glande,a riposo così come in erezione,ci troviamo di fronte ad una fimosi serrata che prevede la correzione chirurgica come unica terapia.A questo punto,non ha senso attendere ma il prossimo passo dovrà essere informare i genitori ed il medico di famiglia per identificare la struttura idonea.La circoncisione,intervento ambulatoriale in anestesia locale,permetterà,agevolmente,di garantire il futuro benessere sessuale.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
Dottore, sono un po timido con i miei genitori al riguardo di questo argomento.. E se la faccio a 18 anni questa circoncisione cambia qualcosa dal punto di vista medico?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...perde 2 anni...
[#4] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
Dottore, ma per quanto tempo non potrò "usare" (masturbare) il mio membro? E' un'operazione dolorosa? Il glande pian piano perderà la sua sensibilità? No perchè adesso proprio non riesco a toccarlo.. è troppo sensibile, da circonciso non ci saranno questo problemi?
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non é possibile offre una risposta esportabile per tutti i casi ma,l'unica cosa certa é che così non può andare avanti...La circoncisione é un intervento ambulatoriale,che non richiede ricovero,in anestesia locale e dopo circa 30-40 gg. permette la piena ripresa funzionale.Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
Salve, le scrivo dopo quasi 2 mesi per informarle di una cosa.. praticamente oggi ho notato che non mi fa più male uscirlo tutto, può darsi che si sia "allentato" questo filetto?
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...anche in erezione?Cordialità.
[#8] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
Si, anche in erezione, anche se noto un'ipersensibilità del glande..
[#9] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...evidentemente é ancora in corso di sviluppo.Cordialità.
[#10] dopo  
Utente 374XXX

Iscritto dal 2015
Per eliminare l'ipersensibilità che devo fare? Tenerlo fuori per tot minuti? Devo provare pure a toccarlo? Ho paura perchè è troppo sensibile