Utente 329XXX
Salve, richiedo un consulto che potrà sembrare stupido per un fastidio che sto avendo nell'ultima ora più o meno. Come da titolo ho degli spasmi al braccio sinistro, sono come pulsazioni e quindi ho immaginato che si trattasse dell'arteria e sono molto preoccupato. Gli spasmi sono frequenti e visibili anche ad occhio nudo al livello del gomito, premetto che sono un fumatore nella norma, ho 18 anni e sono molto ansioso. Ora sono in vacanza da solo e per questo sono più preoccupato. Non ho altri sintomi specifici, non sento dolori al braccio e al petto e il braccio non è più debole del solito. Per arrivare a casa ho faticato un po perché devo percorrere una salita, magari sarà questo. È una cosa preoccupante? Sono apparsi all'improvviso, questo mi preoccupa..c'è motivo di pensare a qualcosa di serio come l'infarto?
Spero di ricevere una risposta al più presto..grazie in anticipo.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
le contratture muscolari di cui riferisce non sono in relazione con una disfunzione cardiaca.
Potrebbe trattarsi di una alterazione elettrolitica dovuta al caldo, per cui la invito a essere sempre ben idratato e ad assumere integratori di potassio e magnesio.

"premetto che sono un fumatore nella norma"
Che significa? Fumare non è la norma è solo dannoso!
O smette oppure tutte le sue paure per malattie cardiache lasciano il tempo che trovano: fumando lei rischia il cancro a diversi organi, danno cardiovascolare, danno cerebrovascolare, arteriopatie e una lunga serie di rischi che forse conosce anche bene.

Non ha senso temere l'infarto continuando a fumare.
Dunque, ribadisco, smetta! Nel suo interesse.

Arrivederci.

[#2] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta. Con "fumare nella norma" intendo che non sono un fumatore accanito, può capitare che fumi molto alcuni giorni ma nel complesso sono il tipo che fuma poco rispetto a numerosi altri fumatori. So benissimo che questa non è una giustificazione perché il fumo fa male indipendentemente dalla "quantità", e sono a conoscenza di tutti i rischi derivanti dal fumo, proprio per questo sto già lavorando per smettere progressivamente. In ogni caso ci tenevo solo a specificarlo. La ringrazio ancora per avermi risposto, se lei dice che gli spasmi di cui ho parlato non hanno relazioni con problemi più gravi allora sono più tranquillo. Grazie della disponibilità.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Vedo con piacere che concorda con me.
che lei fumi 4 - 5 o 20 o 40 sigarette al giorno, il rischio sostanzialmente resta uguale.

Quindi butti via il pacchetto e non regali soldi ai Monopoli si Stato.

Le confermo che non ha motivo di preoccupazione, per questa volta.

Buona domenica!
[#4] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
Sarei uno stupido se non fossi d'accordo con lei, specialmente perché significherebbe contraddire un medico nel suo campo.
Grazie ancora e auguro una buona domenica anche a lei!