Utente 417XXX
Buongiorno
ieri sera giocando a biliardino mi sono venute delle aritmie ( forse extrasistole) ero emotivamente provato dal fatto che volevo vincere e quindi abbastanza eccitato. Poi finito di giocare mi sono sentito il polso e avevo dei battiti strani tipo alcuni più veloci e altri meno. Poi arrivato a casa ho risentito il polso ed era normale, tendenzialmente veloce. Premetto che sono andato fuori a cena ed ho bevuto vino. Comunque non capisco come mai questi fenomeni mi vengono facendo alcuni tipi di sforzi e poi quando ne faccio altri niente o quasi niente. Per esempio portando la spesa e oppure facendo lavori in casa dove ci metto olio di gomito. Per quello che mi è successo ieri sera vorrei rifare holter e test da sforzo servirebbe a qualcosa? Ne ho fatti a migliaia ma sempre tutto nella norma senza alcun trattamento farmacologico. l'ultimo l'ho fatto forse qualche mese fa e niente nessun segno di cardiopatie. Due settimane fa ho fatto visita cardiologica più ecocardiocolordoper tutto normale. Il cardiologo mi ha detto di smetterla di andare alla ricerca di malattie cardiache e di stare tranquillo.
Come faccio ad essere tranquillo dopo gli episodi di ieri sera a biliardino?
Cosa mi consigliate di fare grazie mille
Cordialità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
se ha fatto migliaia di indagini, e il suo cuore è risultato normale anatomicamente, elettricamente e nella performance sotto sforzo, credo che il suo problema sia l'ansia a connotazione cardiopatofobica, che deve curare da uno specialista farmacologicamente.
Una nuova batteria di esami non aggiungerebbe nulla alla consapevolezza di avere un cuore sano che lei si ostina a credere malato. Nemmeno la visita da me che sono a 1000 Km!


Buona domenica.
[#2] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
le ho risposto nell'altro quesito.
Si legga il consulto e valuti che lei non solo pratica indagini cardiovascolari a gogo ma è alla ricerca disperata di chi le dica che non ha nulla, per essere tranquillo mezza giornata e quindi ritornare nell'inferno del suo disagio psichico.

Le confermo anche qui che l'unico specialista che potrebbe esserle di concreto aiuto è uno psichiatra che le prescriva una adeguata terapia farmacologica. Eventualmente affiancata da un percorso psicoterapeutico.

Buona domenica!
[#3] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno Dottore,
lei ha ragione probabilmente sono fissato pensando di avere qualcosa ma, è anche vero che quando arrivano questi episodi di extrasistolia o tachicardia mi manca il respiro fino a vedere strano come se mi mancasse l'ossigeno al cervello, anzi sicuramente lo è, vado nel panico più totale.
Qui sotto le riporto alcuni esami effettuati quest'anno tra maggio e giugno.
Dagli holter non è che non è risultato nulla si sono evidenziate delle extrasistole, ventricolari isolati :1
episodi sopraventricolari isolati 24 coppie 1 salve 2 tot 33
dall'ecg risulta : toni ritmici impurità sistemica in mesocarpi e punta.
ob polonare nella norm
ECG: rs 89 bpm normale conduzione AV, EAS; BBD incompleto (noto)
enzimi miocardici nella norma.
ultimo ECO:
NORMALI DIMENSIONI DELLA RADICI AORTICA, dell'aorta ascendente e dell'arco aorticoesplorabile ( 23m)
Valvola aortica normale per anatomia e per dinamica.
valvola mitralica normale per ecostruttura e dinamica dei lembi, minimo rigurgito valvolare( qualcuno ha anche scritto ( lievissima insufficienza mitraglia per minimo difetto di cooptazione dei lembi)
atrio sinistro di normali dimensioni cavitarie, spessori, cinesi parietali segmentarie e funzione sistolica
Pattern diastolico mitralico, venoso polmonare, DTI (E/e'8) come da normali pressioni di riempimento.
Settore destro normali per dimensioni e funzione ( TAPES 20 m)
Setto interatriale apparentemente integro
Rigurgito tricuspidale non campionabile.
Normale ecostruttura della valvola polmonare.
pericardio normale.
Durante l'esame un breve run di TPSV di 6 battiti.
Ecco la mia situazione quindi qualcosa c'è, ed ho paura che leccese siano peggiorate.
A volte bastano solo delle emozioni più forti che mi vengono, terribile.
E' vero che, probabilmente avrei bisogno di un supporto psichiatrico, in quanto mi trascino da molto tempo la paura di avere qualcosa di serio al cuore ma, è anche vero che oggettivamente l'extrasistole o tachicardie sono reali, mi assalgono quando meno me lo aspetto e così vado in depressione pensando di non potere condurre una vita regolare come tutti.
Grazie per la sua disponibilità
Buona domenica

[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
premesso che il termine "Impurità" all'auscultazione del cuore non è un termine cardiologico, lei ha banalità che non la mettono in pericolo di vita, che non necessitano di terapia cardiologica ma psichiatrica.
L'episodio che continua a riferire, può essere stato legato a una iperventilazione da ansia.
Nessuno le nega le EXS o la tachicardia: entrambe non la faranno decedere!

Se poi lei si è fermamente convinto del contrario, possiamo stare qui a scambiarci post ogni ora: non ci sarà modo di farle cambiare idea.

Mi spiace che lei viva così male: non certamente per il suo cuore!

Buona serata.