Utente 357XXX
salve egregi dottori

sono una donna di 38 anni con una lieve insufficienza mitralica congenita peso 45 kg per 165 pratico regolarmente sport nello specifico corro 6 gg alla settimana per 8/9 km sono ipotesa con valori che non superano i 100/60 e battiti 50 al minuto

da qualche settimana al mattino appena sveglia avverto una forte tachicardia e fiato corto che dura massino 30 minuti poi ritorna tutto nella norma ma lasciandomi molto scossa e confusa

volevo sapere se potrebbe essere legata alla insufficienza che con il passare degli anni peggiora o si tratta di altra patologia GRAZIE IN ANTICIPO...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Dubito che sia un aggravamento dell' insufficienza mitralica, se non ha problemi nel fare sport,
I sintomi farebbero pensare a episodi di tachicardia parossistica. L' ideale sarebbe riuscire a fare un ECG durante l' attacco (se ha un ospedale vicino, facendo un ECG lì; oppure facendo una registrazione di 24 ore cioè un Holter).
Ma sarebbe meglio fare una valutazione diretta da parte di un cardiologo.
[#2] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
grazie per la gentile risposta volevo sapere ma l holter lo mettono in pronto soccorso...
[#3] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
No: in Pronto soccorso può fare un ECG durante la crisi. L' Holter viene messo in Cardiologia e bisogna prendere appuntamento (il numero degli esami fattibili in un giorno dipende dal numero di apparecchi disponibili).
[#4] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
gentile dottoressa Lestuzzi la ringrazio della pronta risposta ma volevo comunicarle che nel frattempo ho fatto le analisi del sangue ed è risultata una anemia con emoglobina a 9.7 e sideremia a 16 dovuta al malassorbimento per il morbo celiaco sto facendo le flebo di ferro volevo chiedere se la tachicardia può essere legata a questa situazione...
[#5] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
cara signora,
mi scuso per il ritardo con cui le rispondo (non ero andata a rivedere il consulto dopo l' ultima replica).

Sicuramente l' anemia può causare una tachicardia compensatoria. Quindi aspetti di avre corretto quella prima di imbarcarsi in esami costosi.
[#6] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
grazie nel frattempo ho consultato un ematologo che mi ha confermato quanto dice anche lei per la tachicardia compensatoria sto facendo la terapia marziale tramite flebo ed è scomparsa...