Utente 385XXX
Salve, son un ragazzo di 20 anni e mi sto preoccupando un po per degli attacchi di tachicardia che mi capitano di tanto in tanto.
Questi episodi mi sono capitati per 3 volte questa estate e sempre in concomitanza con lo stomaco un po pesante o con dell'acidita.
Tutte le volte in cui sono andato era anche per digerire meglio dato che con l'attività fisica di solito si migliora la situazione.
I sintomi iniziano non subito quando inizio l'attività, come MTB o esercizi in palestra, ma dopo un periodo con battiti sui 160-170 bpm; quando mi fermo perché sono stanco inizia la fame d'aria, mi viene l'agitazione e mi salgono i battiti anche a 205 bpm e credo di morire...
Credo di non avere problemi al cuore perché a gennaio ho fatto la visita sotto sforzo e il cardiologo mi ha detto che va tutto bene.
Per favore qualcuno mi dia un consiglio così starò più calmo.
Matteo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Sig. Matteo,
mai fare sport o attività fisica con lo stomaco pieno: non solo non si digerisce ma succede quello che lei descrive.

Dalla succinta descrizione sembra che lei soffra di attacchi di panico: le consiglio di curarli.

Ad ogni modo, indipendentemente dai disturbi descritti, ogni sportivo deve fare un Ecocardiogramma color doppler: per cui se non l'ha fatto le consiglio di provvedere.

Stia calmo perchè non c'è motivo per non esserlo.

Arrivederci.
[#2] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la sua rispota, mi ha un po rassicurato.
Buona serata
Matteo