Utente 752XXX
Salve, ho 23 anni e il mio pene, quando è eretto, presenta un incurvamento verso sinistra di circa 30 gradi dopo 7-8 cm. Non è stata una conseguenza di un trauma, è sempre stato così. Dato che sono ancora vergine vorrei chiedere se questo fatto potrebbe crearmi dei problemi nei rapporti.
E se potesse crearne, quali sono le possibili cure?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la "sentenza" la dara' la Sua esperienza futura.Certo,e' significativo che si sia posto il problema solo adesso e,quindi sarei ottimista.Nel frattempo consulterei un andrologo esperto mostrandogli delle fotografie in erezione.Le eventuali terapie sarebbero solo chirurgiche ma...non disperi.Cordialita'.
[#2] dopo  


dal 2009
Grazie per la pronta risposta. Sono già in cura da uno specialista che mi ha appena eseguito un piccolo intervento per risolvere una fimosi. Ho fatto presente al dottore il problema e mi ha risposto che lo avremmo affrontato quando la ferita dell'intervento si sarà completamente rimarginata. Quello che volevo sapere è se 'solitamente' le incurvature di tale entità necessitano di intervento o se è comunque possibile condurre una normale vita sessuale.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...chi meglio dell'urologo di riferimento puo' darLe una risposta in merito,reale e non virtuale?Ci aggiorni in seguito.Cordialita'