Utente 253XXX
Buongiorno,
8 giorni fa mi sono sottoposto a colicistectomia a causa di 2 calcoli di 6 e 3 mm con presenza di notevole sabbia ed adenomiomi adesi alle pareti.
L'intervento è riuscito, ma da tre giorni mi trovo in una situazione di particolare sofferenza infatti alla sera, e per tutta la notte, è presente un forte dolore al fianco destro facilmente individuabile anche con palpazione in loco. Il dolore diventa insopportabile quando mi corico sul fianco opposto (quasi, poi, impossibilitato a rigirarmi),
Un dettaglio:
terminato l'intervento, dal catetere e' uscito del liquido giallo che poi si è trasformato in rosso.
Preciso questo in quanto sono stato oggetto di fortissimi dolori, fino a quando non mi è stato tolto il catetere, questi sono spariti immediatamente! (il chirurgo ha precisato che i dolori potevano essere causati dal catetere che "urtava" il fegato (la cosa non mi ha ovviamente tranquillizzato!!).
Grazie per il Vostro parere

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il dolore così intenso a una settimana dall'intervento è meritevole di un controllo chirurgico. Pertanto si metta in contatto con l'ambulatorio di chirurgica o con il chirurgo che ha effettuato l'operazione. Nel caso ciò non fosse possibile si rechi al pronto soccorso
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio, provvederò in tal senso
[#3] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2007
Mi scusi Dottore,
sulla base della Sua esperienza, quali potrebbero essere le cause più ricorrenti?
Grazie per quanto mi farà sapere