Utente 823XXX
Gentili Dottori,
vorrei avere un chiarimento in merito all'oggetto.
Il periodo finestra hiv come leggo da molte parti (voi, Helpaids, Lila, Anlaids, Aids Svizzero, ecc.ecc.) è da considerarsi definitivo a 90/100 gg. con gli attuali test.
Il dubbio mi rimane in area medica sul fatto che se si è certi che la persona con cui si è avuto il rapporto a rischio è sieropositiva il periodo passa a 180gg.
Mi chiedo : se si è certi della sieronegatività non si dovrebbe fare il test, se si ha il dubbio il periodo è di 90/100gg., se si è sicuri sulla sieropositività il periodo passa a 180gg.
Quasi tutte le persone che richiedono consulti lo fanno proprio perchè hanno dei dubbi sullo stato sierologico della persona con la quale hanno avuto un rapporto a rischio. Se avessero la certezza o non lo farebbero o il periodo sarebbe di 180gg. Quale è la situazione reale ? Scusate la complicata disposizione della domanda ma spero mi capirete. Cordiali saluti a Voi tutti che fate un servizio meraviglioso.
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Le line guida oggi , vista la sensibilità e specificità degli attuali tests consigliano due controlli a 40 e 100 giorni quale che sia il soggetto
[#2] dopo  
Utente 823XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta innanzitutto.
Pertanto se una persona fa un solo test a 100gg. il responso è definitivo giusto ?
Cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sì, ritengo che si possa considerare definitivo