Utente 386XXX
Buonasera,
Di recente ho avuto una breve relazione con un ragazzo. Abbiamo avuto dei rapporti non protetti,
Io prendo la pillola e ritenevo non fosse un soggetto a rischio.In quanto frequentavo casa sua e non ho mai notato medicinali,o comunque niente che portasse a pensare che non stesse bene. Era comunque un ragazzo al apparenza in forma e anche molto sportivo.Il fatto che facesse il militare e ultimamente stesse facendo continui controlli medici,richiami di vacini tipo epatite x andare al estero mi ha rassicurata ancora di più. Nonostante io prendessi la pillola non mi ha mai comunque eiaculato al interno della vagina. Ora mi chiedo potrei aver contratto ugualmente HIV anche se lui al apparenza era un soggetto controllato e a posto? quale può essere la percentuale di rischio di un contagio in un caso come il mio?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
mai fidarsi delle apparenze!
I rapporti devono sempre essere protetti.
A meno che il suo partner non sia così generoso da sottoporsi a un HIV test, il rischio è basso ma esiste, anche per le altre MST.

A 30 gg dall'ultimo contatto può eseguire il primo test per HIV di IV generaz. da ripetere a 90 giorni per la certezza definitiva.

Indicato anche lo screening per la Lue con VDRL e TPHA.
Cordiali saluti.