Utente 341XXX
Buonasera
Sono un uomo di 26 anni. Ho sofferto 5 anni fa di epididimite con rigonfiamento del testicolo. Ora tutto risolto. Ogni tanto mi torna un fastidio al testicolo sinistro e da circa 7 gg lo stesso si è esteso alla base del pene e di riflesso dietro la schiena. Leggero bruciore post eiaculazione. Può essere prostatite ? Il medico della mutua ha diagnosticato infiammazione "dell'anello" sito in zona pelvica dove passa il condotto dell'urina e io liquido seminale. Sono leggermente preoccupato. Trattasi solo di fastidi ma comunque sempre nella stessa zona coinvolta anni fa. GRAZIE in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve
al suo posto verificherei in ambito specialistico di cosa si tratta. Francamente ho difficoltà a capire cosa il collega intendesse per l'anello. Il condotto dove passa urina e sperma è l'uretra che attraversa la prostata collegando la vescica con l'esterno. forse intendeva il detrusore ma la eventuale patologia dello stesso è improbabile alla sua età e la diagnosi è per lo più ecografica.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la gentile risposta. Tendo a precisare che il fastidio è alla base del pene , sulla sinistra e di riflesso ne risente ( in minima parte )anche il testicolo sx . È un fastidio costante che non mi causa nessun disagio e non ho problemi neanche ad urinare. Sembra un infiammazione della zona pubica. Quindi : vado dall urologo ? Andrologo? Fisioterapista in quanto potrebbe essere anche pubalgia ? Mi faccio un ecografia della zona pubica ? Attendo gentile consiglio. Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
voto per l'andrologo...:)
[#4] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Ok !! Grazie
[#5] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Visita fatta.
Sono andato da un urologo il quale al tatto non ha riscontrato nulla. Nessun segno di passata epididimite , nessuna secrezione strana ma ha solo evidenziato un principio di varicocele sinistro.
Consigliato spermiogramma e ecodoppler. Solo che ad agosto parto per le vacanze .. alla fine è un fastidio e pure se fosse varicocele mi opererei a settembre quindi pensavo di fare gli esami direttamente a settembre. Ripeto è un fastidio localizzato in un punto che di riflesso lo sento anche alla schiena e si acuisce se sto in piedi per qualche ora senza mai sedermi.
Che ne pensa ?
Grazie !
[#6] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
aspettiamo gli esami consigliati
[#7] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Domani eseguo l ecocolordoppler dei vasi spermaticii per vedere a che stadio è il varicocele sempre se l urologo ha riscontrato correttamente il principio di varicocele. .. Ma a cosa vado incontro ? Nel senso a me da leggero bruciore se sto troppe ore in piedi ma comunque io potrei operarmi, qualora servisse, solo a fine agosto dato che lunedì parto.
Con varicocele non al primo stadio si sconsiglia l'attività sessuale? Posso prendere antinfiammatori? Giusto per capire che devo aspettarmi dalla visita di domani tenendo presente che non ho nulla di coso insopportabile ne quando sto a riposo ne durante l'attività sessuale.
Grazie per la pazienza :)