Utente 823XXX
Salve, lavoro all'Autogrill da circa 1 anno e mezzo, inizialmente avevo dei dolori e perdita di forza alla mano destra (premetto che non ci ho dato nessun peso, dato che comunque era un movimento nuovo), col passare dei mesi ho notato un'ispessimento sul dorso della mano (tipo pallina) che ho tutt'ora.
Il referto dell'ecografia è il seguente:
A livello della regione estensoria del secondo dito presenza di area focale di ispessimento, con falda liquida nel contesto, che interessa la guaina vaginale esiti di tenosinovite, diametro 6/7 mm, spessore di 1,5 mm. Nella norma le fibre tendinee, non lesioni nel contesto, non formazioni cistiche, nei limiti le fasi funzionali del V e primo dito. Non alterazioni a livello articolare del carpo, delle regioni carpo-metacarpiche e interfalangee. Non lesioni muscolari, non calcificazioni.

Il dottore mi ha prescritto un antinfiammatorio per una settimana ma non mi è passato. Per di più ultimamente ho un dolore lieve tra il pollice e l'indice, perdita di forza ed a volte gonfiore.
Cosa devo fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Busa
24% attività
0% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Il consiglio del Suo medico di base è stato assolutamente corretto e condivisibile. Meglio tentare di risolvere i sintomi con cure locali e non invasive, come primo approccio.
La neoformazione in questione potrebbe essere una cisti teno-sinoviale con componente flogistica forse correlata alla Sua attivitaà lavorativa.
A questo punto le consiglio una visita specialistica. Persistendo i sintomi, un piccolo intervento potrebbe essere nes Suo caso, risolutivo.
Cordiali Saluti,
[#2] dopo  
Utente 823XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio molto per il suo consiglio... Prenderò provvedimenti.
Cordiali saluti.